Spazio pubblicitario
Nel lago di Caldonazzo alghe rosse. Alcuni volatili morti per averle ingerite

Nella zona di Calceranica il distacco di alghe rossastre ha messo in agitazione i frequentatori del lago. La situazione (al momento non grave) è tenuta sotto controllo da carabinieri, Appa e vigili del fuoco

Pubblicato il - 22 dicembre 2016 - 17:58

CALCERANICA. Una densa area, che dall'alto pare essere quasi oleosa, negli scorsi giorni si è formata nel lago di Caldonazzo in prossimità di Calceranica. Dalla località Panorama è particolarmente evidente (come mostrano le immagini). Ma tale chiazza non è causata da agenti inquinanti o altro, è causata da un esteso distacco dal fondo di alghe rossastre.

 

I carabinieri, l'Appa e i vigili del fuoco (pronti a posizionare apposite barriere contenitive, ad oggi ancora non necessarie) stanno monitorando la cosa che, spiegano, è un fenomeno naturale. Al momento non ci sono elementi per ritenere "grave" la situazione anche se queste alghe, emulsionate tra loro, sono ingurgitate dai volatili che "bevono" l'acqua del lago e un paio di questi, negli ultimi giorni, è stato trovato morto. 

 

 

Spazio pubblicitario

Dalla home

26 aprile - 05:58

La classifica è stata stilata da Drinks International, una rivista inglese fondata nel 1972 e dedicata esclusivamente al panorama degli alcolici. Enrico Zanoni (direttore generale di Cavit)"Un riconoscimento che ci spinge a fare ancora meglio"

 

25 aprile - 19:13

Nel corteo per le vie del centro bandiere rosse e della pace. Andreatta e Rossi hanno deposto le corone nei luoghi simbolo della lotta contro il nazifascismo. Un corista della corale che ha cantato le canzoni partigiane proviene dalla Guinea ed è ospite della Residenza Fersina. Giuseppe Ferrandi ricorda la figura di Gino Lubich, partigiano e giornalista

25 aprile - 13:06

La giunta veneta ha firmato in diretta Facebook il decreto di convocazione alle urne dei cittadini, la data scelta è quella del 22 ottobre. Roberto De Laurentis: "L'Autonomia trentina può uscire più forte grazie a quella veneta"

Spazio pubblicitario
Spazio pubblicitario
Spazio pubblicitario
Spazio pubblicitario