Contenuto sponsorizzato

"Mia nonna era un pesce" l'evoluzionismo spiegato ai bambini

Come hanno origine le piante, gli animali e gli esseri umani che popolano il pianeta? Com’erano fatte le prime forme di vita apparse sulla Terra?
Dal blog di La Libreria Erickson - 05 febbraio 2018 - 16:16

Se vi dicessi che mia nonna era un pesce che nuotava sinuosamente anche nelle acque più buie e che sapeva farlo molto velocemente? Forse pensereste che io sia speciale, ma la verità è che anche voi avete nel vostro albero genealogico una Nonna Pesce: è quella che sta proprio in cima alla chioma dell’albero, ancora più in alto del primo ramoscello, all’inizio della catena evolutiva dell’essere umano. Già, si sta parlando di evoluzione, una storia bellissima e affascinante, piena di colpi di scena inaspettati. E la cosa più bella è che è una storia successa veramente!

 

Un’occasione per parlarne è il Darwin Day, che il 12 febbraio celebra la nascita di Charles Darwin, “padre” della teoria dell’evoluzione. Pensate che sia un concetto troppo difficile da affrontare insieme ai bambini? C’è chi non la pensa così, e ce lo dimostra con dei bellissimi libri illustrati dedicati ai più piccini, ma anche alla fantasia dei grandi. Jonathan Tweet e Karen Lewis nel loro libro “Mia nonna era un pesce” (Erickson) ci raccontano una splendida storia, in cui a pochi attimi dalla fine spuntiamo noi, gli esseri umani. Anche se sappiamo che poteva benissimo finire diversamente.

 

Questo libro infatti vi farà vedere l’evoluzione attraverso gli occhi degli altri esseri viventi, scoprendo così che Nonna Elefante, per esempio, scriverebbe il libro dell’evoluzione in modo diverso da noi, in cui il colpo di scena finale sarebbe la comparsa degli elefanti. E se vi resta qualche dubbio, in fondo al libro troverete un prontuario che riporta gli errori più comuni in cui rischiamo di imbatterci parlando di evoluzione. La teoria di Darwin non è mai stata così semplice. Cosa si intende per “vita”?

 

Come hanno origine le piante, gli animali e gli esseri umani che popolano il pianeta? Com’erano fatte le prime forme di vita apparse sulla Terra? Vi sarà capitato un sacco di volte di farvi venire le vertigini ponendovi questi quesiti esistenziali. Probabilmente adesso che siete grandi, vi girerà la testa per tutte le volte che i bambini vi fanno queste domande. Per fortuna Jan Paul Schutten vi verrà in aiuto nel trovare le parole giuste per rispondere: nel libro “Il mistero della vita”(L’Ippocampo), non solo vi spiega com’è successo che dal nulla è nato tutto, ma lo farà in maniera divertente, con illustrazioni sorprendenti ed esperimenti esplosivi. 

 

Un libro-tesoro da tenere sempre a portata di mano per quando sentite che sta per arrivare il fatidico “Ma perché?”. Prima è nato l’universo, e dopo? Poi è nata la Terra, e dopo? Nel mare è esplosa la vita, e dopo? Con un ritmo serrato e incalzante, il libro “Prima di me” (E. Houssain, La Margherita) ci propone la storia dell’universo come una serie di nascite che hanno un inizio, ma non una fine. Un affascinante viaggio per imparare a pensare non solo a quello che c’è stato prima di noi, ma anche a quello che ci sarà dopo.

 

di Silvia Martinelli

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 agosto 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 agosto - 06:01

Una tecnologia sviluppata da NeveXN al Polo Meccatronica all'Università di Trento e Demaclenko, azienda produttrice di impianti di innevamento che fa capo al gruppo Leitner. Umberto Capitani: "Dobbiamo essere orgogliosi perché questa tecnologia è tutta Made in Italy tra Lombardia, Trentino e Alto Adige"

19 agosto - 10:55

Ieri sembrava che le fiamme fossero state domate completamente ma alcuni focolai hanno ricominciato a bruciare. Nei giorni scorsi il fuoco si era esteso fino a 40 ettari di bosco ma ora la zona colpita sembra molto più vasta

18 agosto - 20:28

Dopo il duro attacco sui social di una camperista contro l'amministrazione comunale di Andalo in Paganella, abbiamo chiesto alla polizia della Valle di Fassa cosa prevede il codice della strada

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato