Contenuto sponsorizzato

Chi abbiamo bloccato al Brennero? Un pericoloso terrorista o un bambino di 5 anni? Apriamo gli occhi

I poderosi controlli italo-austriaci hanno scoperto un pericoloso potenziale terrorista, nascosto sotto il pianale di un treno merci diretto al Nord, con l'evidente intento di attaccare la nostra cultura e la nostra civiltà. L'amara ironia unico commento a certe tragedie
Dal blog di Lorenzo Dellai - 14 novembre 2017 - 18:15

I poderosi apparati di sicurezza italo-austriaci, che presidiano l'attraversamento del Passo del Brennero, hanno funzionato egregiamente. Infatti, hanno scoperto un pericoloso potenziale terrorista, nascosto sotto il pianale di un treno merci diretto al Nord, con l'evidente intento di attaccare la nostra cultura e la nostra civiltà.

 

Si tratta di Antony, un bambino di cinque anni originario, pare, della Sierra Leone. Le indagini, in collaborazione con le intelligence di tutta Europa, sono in pieno corso per valutare i possibili collegamenti con le più pericolose reti fondamentaliste.

 

Talvolta, l'amara ironia è l'unico commento alle tragedie che ci passano sotto gli occhi. Almeno, speriamo che ci aiutino ad aprirli, gli occhi.

Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 gennaio - 06:01

I partiti che non sono presenti in Parlamento devono allestire banchetti alla ricerca di sottoscrittori. Tutti fiduciosi: "Ce la faremo". A Livello nazionale servono almeno 20.250 firme

16 gennaio - 12:13

Solo lo 0,4% dei convogli regionali è stato cancellato

15 gennaio - 19:04

L'uomo in fuga per il centro storico di Merano è stato immediatamente fermato e arrestato dalla Polizia 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato