Contenuto sponsorizzato
Abuso di posizione dominante, l'Ordine degli agronomi e forestali pronto a fare causa alla Fondazione Mach
Claudio Maurina, presidente dell’Ordine dei dottori agronomi e forestali della provincia di Trento, conferma. Un seconda contestazione riguarda i finanziamenti erogati dalla Provincia di Trento a favore dei tre centri della Fem
Dal blog di Sergio Ferrari - 07 settembre 2017 - 12:41

La nave è partita, indietro non si torna. Claudio Maurina, presidente dell’Ordine dei dottori agronomi e forestali della provincia di Trento, conferma con queste parole la decisione del cda di procedere legalmente contro la Fondazione Mach per abuso di posizione dominante.

 

Lo studio legale di Verona incaricato di istruire la causa sta vagliando una mole di documenti e fatti che attesterebbero un’indebita concorrenza esercitata dalla Fondazione in vari ambiti professionali. La seconda contestazione riguarda i finanziamenti erogati dalla Provincia di Trento a favore dei tre centri di attività della Fondazione Mach.

 

La duplice contestazione è stata ripetutamente fatta presente a presidente e direttore della Fondazione Mach tramite lettere ufficiali alle quali, dice il presidente Maurina, non è mai stata data risposta.

 

 

Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 settembre - 19:04

Una partita amichevole tra il Rovereto e la squadra costituita da profughi ospitati nella zona di Trento e Rovereto è in programma mercoledì 20 settembre al Quercia di Rovereto. La formazione è nata su iniziativa dell’associazione La Savana e raccoglie migranti provenienti da Mali, Senegal, Togo, Gambia, Costa D’Avorio e Nigeria

19 settembre - 13:12

La prima piattaforma italiana inizia a muovere i primi passi in Trentino: la proposta è di Walliance, realtà nata in Provincia per intuizione di Giacomo e Gianluca Bertoldi e l'ex dirigente di banca Marco Mongera: "Tutti i progetti vengono analizzati, quindi il potenziale investitore trova tutto in modo trasparente: dalle visure alle planimetrie, dal business plan a tutta la documentazione"

19 settembre - 19:00

L'incidente è avvenuto a un 33enne vicino a Sover. L'uomo stava lavorando a delle briglie di consolidamento lungo il Rio Brusago

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato