Contenuto sponsorizzato

Il Trentino riscopre i suoi cerali.L’associazione Coever nel 2016 ha prodotto 300 quintali di granella

Nella Valle di Cavedine, Valle dei Laghi e Giudicarie Esteriori si coltivano 15 ettari di frumento. L’azienda Pizzini in Val di Non si è fatta promotrice di una filiera denominata ”Dal gran al pan”
Dal blog di Sergio Ferrari - 09 gennaio 2017 - 20:21

Dai 15 ettari coltivati a frumento da agricoltori aderenti all’associazione Coever che operano nella Valle di Cavedine, Valle dei Laghi e Giudicarie Esteriori sono stati ricavati nella stagione 2016 più di 300 quintali di granella. La molitura (la macinatura dei cereali) è frazionata in momenti diversi, dice Marino Gobber che in qualità di tecnico della Fondazione Mach per l’agricoltura biologica segue l’iniziativa di ritorno ai cereali avviata qualche anno fa.

 

L’esempio è stato seguito anche da agricoltori di altre zone del Trentino: Val di Gresta, Valsugana, Valle del Chiese, altopiano di Brentonico e Val di Non.

 

Merita segnalazione l’azienda Pizzini che in alta Val di Non si è fatta promotrice di una filiera produttiva denominata ”Dal gran al pan”. 

Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 dicembre - 07:05

Per l'esponente dei Laici trentini l'ammontare dell'introito della diocesi trentina è ben superiore ai 979 mila euro destinati in solidarietà. La diocesi: "L'arcivescovo ha già annunciato che nei prossimi mesi sarà pubblicato il bilancio"

16 dicembre - 20:31

Happy Days in piazza Fiera offre tantissimi piatti della cucina tipica trentina mentre in piazza Cesare Battisti l'immancabili Fata Flora con tantissimi dolci 

17 dicembre - 11:32

Le ricerche dell'escursionista scomparso sono partite ieri sera a meno 20 gradi. L'uomo sarebbe stato tradito da una lastra di ghiaccio che si è staccata e l'ha fatto cadere in un canalone

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato