Spazio pubblicitario
Il Trentino riscopre i suoi cerali.L’associazione Coever nel 2016 ha prodotto 300 quintali di granella
Nella Valle di Cavedine, Valle dei Laghi e Giudicarie Esteriori si coltivano 15 ettari di frumento. L’azienda Pizzini in Val di Non si è fatta promotrice di una filiera denominata ”Dal gran al pan”
Di Sergio Ferrari - 09 gennaio 2017 - 20:21

Dai 15 ettari coltivati a frumento da agricoltori aderenti all’associazione Coever che operano nella Valle di Cavedine, Valle dei Laghi e Giudicarie Esteriori sono stati ricavati nella stagione 2016 più di 300 quintali di granella. La molitura (la macinatura dei cereali) è frazionata in momenti diversi, dice Marino Gobber che in qualità di tecnico della Fondazione Mach per l’agricoltura biologica segue l’iniziativa di ritorno ai cereali avviata qualche anno fa.

 

L’esempio è stato seguito anche da agricoltori di altre zone del Trentino: Val di Gresta, Valsugana, Valle del Chiese, altopiano di Brentonico e Val di Non.

 

Merita segnalazione l’azienda Pizzini che in alta Val di Non si è fatta promotrice di una filiera produttiva denominata ”Dal gran al pan”. 

Spazio pubblicitario

Dalla home

23 gennaio - 19:13

La vetta della montagna è contesa fra Rocca Pietore e Canazei, anche se l'allora Presidente della Repubblica aveva stabilito che i confini coincidono con quelli del Comune fassano. In ballo lo sviluppo turistico trentino e il cantiere di 3 milioni di euro già finanziato dalla Provincia di Belluno 

23 gennaio - 13:46

Questa mattina i tre volti storici della rete (ex Tca) si sono visti consegnare dall'editore Angeli la lettera di licenziamento e in una mattina hanno dovuto riempire gli scatoloni e portare via le loro cose. Un duro colpo al mondo dell'informazione regionale

23 gennaio - 18:32

Il lavoro dei soccorritori trentini prosegue senza sosta (GUARDA IL VIDEO)

Spazio pubblicitario
Spazio pubblicitario
Spazio pubblicitario
Spazio pubblicitario