Spazio pubblicitario
L'adesione al Consorzio vini costa 1 euro a quintale d'uva, ma i servizi dove sono?
Sono molto critiche alcune delle 11 cantine aderenti a Cavit che lamentano la mancanza di vantaggi soprattutto in termini di promozione
Di Sergio Ferrari - 04 gennaio 2017 - 20:31

L’adesione al Consorzio tutela vini trentini da parte delle cantine sociali costa 1 euro a quintale di uva conferita dai viticoltori associati. All’onere finanziario non fa riscontro un vantaggio equivalente in termini di servizi prestati dal Consorzio soprattutto per quanto riguarda l’attività di promozione.

 

Poiché l’atteggiamento critico è risultato comune ad alcune delle 11 cantine aderenti a Cavit, la questione sarà affrontata dal consiglio direttivo che dovrebbe fornire indicazioni anche per la scelta di un nuovo presidente del Consorzio dopo le dimissioni di Alessandro Bertagnolli

Spazio pubblicitario

Dalla home

24 febbraio - 19:35

Linea dura contro maleducati e delinquenti sugli autobus. Mercoledì sera l'autista del 17 è stato insultato e ha ricevuto uno sputo in volto da un passeggero per essersi rifiutato di partire dopo che l'utente aveva dichiarato di non voler fare il biglietto. La Fisal ha chiesto di blindare ermeticamente le cabine di guida. La Cisl ha proposto alle altre sigle sindacali di costituirsi parte civile

24 febbraio - 21:26

Ieri sera a Pergine l'avvocato Degaudenz ha spiegato, carte alla mano, la vicenda delle famiglie truffate dal dipendente della Comunità Alta Valsugana che ora dovranno risarcire lo stesso ente pubblico. Molte le domande che hanno trovato risposta (se alcune famiglie erano complici e perché il Tar hanno rigettato i ricorsi) ma quella più attesa "Chi paga quando sbaglia l'ente pubblico" non ha trovato risposta 

24 febbraio - 20:06

In nuovo segretario sarà deciso nella riunione della prossima settimana. Toccherà a lui portare il partito a congresso

Spazio pubblicitario
Spazio pubblicitario
Spazio pubblicitario
Spazio pubblicitario