Spazio pubblicitario
L'adesione al Consorzio vini costa 1 euro a quintale d'uva, ma i servizi dove sono?
Sono molto critiche alcune delle 11 cantine aderenti a Cavit che lamentano la mancanza di vantaggi soprattutto in termini di promozione
Di Sergio Ferrari - 04 gennaio 2017 - 20:31

L’adesione al Consorzio tutela vini trentini da parte delle cantine sociali costa 1 euro a quintale di uva conferita dai viticoltori associati. All’onere finanziario non fa riscontro un vantaggio equivalente in termini di servizi prestati dal Consorzio soprattutto per quanto riguarda l’attività di promozione.

 

Poiché l’atteggiamento critico è risultato comune ad alcune delle 11 cantine aderenti a Cavit, la questione sarà affrontata dal consiglio direttivo che dovrebbe fornire indicazioni anche per la scelta di un nuovo presidente del Consorzio dopo le dimissioni di Alessandro Bertagnolli

Spazio pubblicitario

Dalla home

25 aprile - 19:13

Nel corteo per le vie del centro bandiere rosse e della pace. Andreatta e Rossi hanno deposto le corone nei luoghi simbolo della lotta contro il nazifascismo. Un corista della corale che ha cantato le canzoni partigiane proviene dalla Guinea ed è ospite della Residenza Fersina. Giuseppe Ferrandi ricorda la figura di Gino Lubich, partigiano e giornalista

25 aprile - 13:06

La giunta veneta ha firmato in diretta Facebook il decreto di convocazione alle urne dei cittadini, la data scelta è quella del 22 ottobre. Roberto De Laurentis: "L'Autonomia trentina può uscire più forte grazie a quella veneta"

25 aprile - 16:32

Sul posto le Forze dell'ordine e i Vigili del fuoco che sono riusciti a spegnere le fiamme

Spazio pubblicitario
Spazio pubblicitario
Spazio pubblicitario
Spazio pubblicitario