Contenuto sponsorizzato

Le api sentono il caldo? Nell'arnia no perché col battito d'ali mantengono la temperatura stabile

La siccità le mette, comunque, in pericolo perché fa appassire i fiori e asciugare il nettare. Ecco perché il buon apicoltore deve assicurare alle api una continua disponibilità d'acqua
Dal blog di Sergio Ferrari - 04 agosto 2017 - 19:03

Il clima caldo che durava da settimane e si è prolungato anche nella terza decade di giugno ha creato difficoltà alle api. Lo afferma Paolo Fontana, coordinatore del gruppo apicoltura della Fondazione Mach, che però fa una distinzione.

 

Il surriscaldamento all’interno dell’arnia non si verifica perché le api mantengono una temperatura stabile di 36 gradi mediante il battito delle ali.

 

Il caldo può invece far appassire i fiori e asciugare il nettare al loro interno o la melata che si trova sugli abeti. L’apicoltore deve assicurare alle api una sufficiente e continua disponibilità di acqua

Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 dicembre - 06:50

La perturbazione arrivata in Trentino tra domenica 10 e lunedì 11 dicembre è un evento molto raro. Temperature più alte in montagna rispetto al fondovalle e aumenti in quota tra i 10 e 16 gradi

15 dicembre - 18:01

Il fatto è stato ripreso in apertura di Consiglio provinciale, Dorigatti: "La violenza di genere è un fenomeno trasversale", Claudio Cia: "Questa modalità di 'accoglienza' dei profughi è fallita". La Lega: "Responsabilità politica di chi ci sta governando, comprese quelle donne che si sono battute per una legge a tutela del genere femminile per pura demagogia e propaganda elettorale"

15 dicembre - 16:00

Diversi gli interventi della polizia locale tra quattro ristoratori segnalati alla Procura per inquinamento olfattivo, due mezzi sono stati rimossi nei sobborghi cittadini, ma anche un condominio infestato dagli insetti e una signora multata perché 'pizzicata' dalle telecamere a non fare la raccolta differenziata

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato