Contenuto sponsorizzato

Sostituire la trota Fario con la più pregiata trota Marmorata? Si può fare. Ecco l'esperimento fatto nel torrente Ischielle

La trota Fario è stata eliminata mediante ripetute battute con pesca elettrica e sostituita con immissione di uova e avannotti di trota Marmorata che ha raggiunot, così, anche le acque dell'Avisio
Dal blog di Sergio Ferrari - 18 aprile 2017 - 20:54

Il prossimo numero di Dendronatura, periodico semestrale dell’Associazione forestale del Trentino, ospiterà un articolo di Leonardo Pontalti ittiologo dell’Ufficio faunistico della Provincia di Trento. Contiene la descrizione e i risultati di un esperimento durato 3 anni che aveva lo scopo di dimostrare la possibilità di sostituire la trota Fario con la più pregiata trota Marmorata nei torrenti di montagna.

 

L’esperimento è stato realizzato nella parte alta del torrente Ischielle che nasce a monte del paese di Lisignago in Val di Cembra e sfocia nell’Avisio. La trota Fario è stata eliminata mediante ripetute battute con pesca elettrica e sostituita con immissione di uova e avannotti di trota Marmorata.

 

Il risultato è stato raggiunto e in più si è costatato che dal torrente Ischielle la trota Marmorata si è trasferita in parte nell’Avisio. Il progetto, dice Pontalti, può essere ripetuto in altri torrenti di montagna, purché si possa raggiungere senza eccessive difficoltà e presenti sponde percorribili da parte degli operatori. 

Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 gennaio - 19:05

I finanziamenti decisi dal Governo (55,5 milioni all'Università di Trento) hanno acceso la miccia e tra le università venete e quella trentina è "scoppiata una meme war" capace di far superare la storica rivalità tra Padova e Ca' Foscari. La sfida è a colpi di immagini e battute goliardiche, tutta da ridere

18 gennaio - 20:12

Le ricerche si concentrano in quell'area in quanto era stato avvistato da alcuni passanti nel primo pomeriggio, mentre l'allarme è scattato intorno alle 17.15

18 gennaio - 19:54

Al via la nuova campagna di prevenzione in Trentino contro i tumori a mammella, collo dell'utero e colon retto. Tra le ultime novità: la tomosintesi, una mammografia tridimensionale molto più efficace, e il nuovo screening molecolare per la ricerca del papilloma virus

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato