Contenuto sponsorizzato

Tempi duri per i cinghiali in Val del Chiese

In alcune zone riescono a scavare il terreno con il grugno alla ricerca di piccoli animali da mangiare
Dal blog di Sergio Ferrari - 06 marzo 2018 - 18:23

Il terreno gelato e per di più coperto di neve insieme con le temperature rigide di questo inverno stanno rendendo dura la vita ai cinghiali presenti nella Valle del Chiese.

 

E’ probabile, dicono i tecnici dell’Ufficio agricolo periferico di Tione, che i selvatici incontrino grosse difficoltà a trovare cibo. Nella parte meridionale, più vicina a Storo dove c’è meno neve o manca del tutto, essi riescono a scavare il terreno con il grugno alla ricerca di piccoli animali, insetti, bulbi e radici ricche di sostanze di riserva.

 

Castagne, noci e nocciole selvatiche sarebbero cibo prelibato ma non si trovano dappertutto. I cinghiali trascorrono l’inverno uniti a gruppi, in luoghi riparati, asciutti e ben esposti al poco sole.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 giugno 2016
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 giugno - 06:01

Ieri il primo tavolo della coalizione dopo la retromarcia dei dem sulla presidenza. Per il segretario Giuliano Muzio si dovrà riuscire a convincere puntando sul programma, "a prescindere dal candidato presidente"

22 giugno - 12:16

Il plantigrado era stato segnalato da un comportamento piuttosto confidenziale

22 giugno - 11:50

Sulla trans è stata eseguita anche una perizia per verificare l'avvenuta transizione e se i seni fossero finti oppure veri. Assolta, ora si indaga su persona che le somiglia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato