Contenuto sponsorizzato

Il lupo si avvicina alla scuola elementare, i forestali presidiano la zona

E' successo venerdì scorso. L'ispezione delle fotografie dei servizi veterinari ipotizza che l'animale sia affetto da una patologia che potrebbe corrispondere alla rogna sarcoptica. La Provincia: "Chiesto di usare i proiettili in gomma per tenere lontano il branco"

Di Luca Andreazza - 16 dicembre 2017 - 20:20

CANAZEI. Un lupo è stato avvistato a soli 200 metri dalle scuole elementari di Canazei, mentre i bambini si trovavano in cortile per la ricreazione

 

E'successo nella mattinata di venerdì 15 dicembre. I forestali sono già stati allertati e sono impegnati nel presidiare e controllare la zona.

 

Nel frattempo il governatore Ugo Rossi e l'assessore Michele Dallapiccola hanno inviato una richiesta al Ministero per poter intervenire con proiettili di gomma per dissuadere il branco dalla frequentazione del paese.

 

La Provincia è quindi in attesa di indicazioni da parte del Ministero e di Ispra su come procedere con l'animale. 

 

L'ispezione delle fotografie da parte dei servizi veterinari ipotizza che l'animale avvistato sia affetto da una patologia che potrebbe corrispondere alla rogna sarcoptica, malattia tipica del camoscio in quella zona e trasmissibile anche ai canidi.

 

Video del giorno
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 gennaio 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Guarda le edizioni precedenti
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 gennaio - 11:02

La malga Albi di Garniga era stata ristrutturata nel 2007. Sul posto i Corpi dei Vigili del fuoco volontari di Garniga, Romagnano, Ravina, Mattarello e Aldeno oltre ai Permanenti di Trento

17 gennaio - 06:01

E' partito il primo gennaio e la Pat lo ha definito "una svolta per le politiche sociali per il contrasto alla povertà". Ma non a tutti è andata bene. Giusppe Adinolfi ci racconta la sua storia: "Abbiamo fatto i conti e mi spettano 744 euro all'anno. Con il Progettone riprenderei a lavorare ad aprile. Come faccio?"

17 gennaio - 10:18

L'azienda era nata negli anni Trenta e la famiglia si era trasferita dalla Sicilia. Ora si passa alla terza generazione, alla guida della Distilleria Alpina andrà il figlio

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato