Contenuto sponsorizzato

Madre e due bambini trasportati in ospedale per intossicazione da monossido

E' successo ieri sera in via Fersina. Per l'intera giornata si erano riscaldati con un piccolo braciere

Pubblicato il - 06 dicembre 2017 - 08:42

TRENTO. Un'intera famiglia, con due bimbi di 1 e 7 anni, sono finiti ieri sera al pronto soccorso del Santa Chiara di Trento per intossicazione da monossido di carbonio. L'allarme è stato lanciato attorno alle 19.30 quando la madre e i bimbi hanno iniziato ad accusare i primi sintomi dell'intossicazione.

 

Si trovavano in un appartamento in via Fersina e si stavano riscaldando con un piccolo braciere. Sul posto è intervenuta un'ambulanza che ha trasportato madre e figli al Santa chiara. Il padre, che durante la giornata aveva respirato anche lui il monossido, era al lavoro ma è stato subito avvisato ed ha raggiunto i propri cari in ospedale. In tarda serata il trasferimento alla camera iperbarica di Bolzano. 

Video del giorno
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 Dicembre 2017
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Guarda le edizioni precedenti
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 dicembre - 06:50

La perturbazione arrivata in Trentino tra domenica 10 e lunedì 11 dicembre è un evento molto raro. Temperature più alte in montagna rispetto al fondovalle e aumenti in quota tra i 10 e 16 gradi

15 dicembre - 18:01

Il fatto è stato ripreso in apertura di Consiglio provinciale, Dorigatti: "La violenza di genere è un fenomeno trasversale", Claudio Cia: "Questa modalità di 'accoglienza' dei profughi è fallita". La Lega: "Responsabilità politica di chi ci sta governando, comprese quelle donne che si sono battute per una legge a tutela del genere femminile per pura demagogia e propaganda elettorale"

15 dicembre - 16:00

Diversi gli interventi della polizia locale tra quattro ristoratori segnalati alla Procura per inquinamento olfattivo, due mezzi sono stati rimossi nei sobborghi cittadini, ma anche un condominio infestato dagli insetti e una signora multata perché 'pizzicata' dalle telecamere a non fare la raccolta differenziata

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato