Contenuto sponsorizzato

Vanno in fumo 7 milioni di euro di steroidi: distrutti nell'inceneritore di Bolzano i farmaci sequestrati dai Nas di Trento

Erano stati trovati in un garage in Romania nell'ambito dell'inchiesta condotta dalla direzione antimafia di Trento che aveva portato all'arresto di 11 person

Pubblicato il - 06 dicembre 2017 - 16:50

BOLZANO. Sono letteralmente andati in fumo, distrutti nell'inceneritore di Bolzano: si tratta di 7 milioni di euro di steroidi e anabolizzanti sequestrati un anno fa dai carabinieri del Nas di Trento nell'ambito dell'operazione "Steroizi". Le indagini coordinate dalla direzione antimafia di Trento avevano portato all'arresto di 11 persone ritenute responsabili di aver organizzato e gestito un traffico internazionale di sostanze dopanti in tutta Italia.

 

Nelle province di Ferrara, Firenze, Varese, Arezzo, Bergamo, Bologna, Como e Massa Carrara erano state eseguite perquisizioni e controlli soprattutto nelle palestre. I fruitori erano essenzialmente sportivi e bodybuilder e il traffico di sostanze partiva dalla Romania per poi attraversare mezza Europa arrivando in Italia. Proprio in Romania, in un garage, era avvenuto il sequestro di centinaia di confezioni di anabolizzanti (alcuni ad uso veterinario) quali Testovis, Proviron, Gonasi, Clembuterolo, Stanozololo, Ormoni diuretici e Anoressizzanti Nandrolone, (lo steroide anabolizzante del doping inserito nella tabella I dell’elenco delle sostanze stupefacenti soggette al controllo della specifica normativa).

 

Il carico dei farmaci, dopo un lungo sequestro, è stato scortato questa mattina dai carabinieri di Bolzano fino all'inceneritore del capoluogo altoatesino, dove è stato bruciato.

Video del giorno
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 Dicembre 2017
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Guarda le edizioni precedenti
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 dicembre - 06:50

La perturbazione arrivata in Trentino tra domenica 10 e lunedì 11 dicembre è un evento molto raro. Temperature più alte in montagna rispetto al fondovalle e aumenti in quota tra i 10 e 16 gradi

15 dicembre - 18:01

Il fatto è stato ripreso in apertura di Consiglio provinciale, Dorigatti: "La violenza di genere è un fenomeno trasversale", Claudio Cia: "Questa modalità di 'accoglienza' dei profughi è fallita". La Lega: "Responsabilità politica di chi ci sta governando, comprese quelle donne che si sono battute per una legge a tutela del genere femminile per pura demagogia e propaganda elettorale"

15 dicembre - 16:00

Diversi gli interventi della polizia locale tra quattro ristoratori segnalati alla Procura per inquinamento olfattivo, due mezzi sono stati rimossi nei sobborghi cittadini, ma anche un condominio infestato dagli insetti e una signora multata perché 'pizzicata' dalle telecamere a non fare la raccolta differenziata

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato