Contenuto sponsorizzato

Sale sul poggiolo con una torcia in mano e cerca di forzare una finestra per rubare. Arrestato un 44enne

L'uomo è stato scoperto da una donna che si trovava in casa ed ha immediatamente chiamato i carabinieri

Pubblicato il - 12 febbraio 2018 - 10:48

BASELGA DI PINE'. Si trovava sul poggiolo con la torcia e cercava di forzare la finestra per entrare in una casa e rubare. Non ha fatto però i conti con chi ci viveva. A finire nei guai e agli arresti domiciliari è stato un 44enne italiano.

 

Il fatto è avvenuto a Baselga di Pinè dove l'uomo stava cercando di entrare in casa ma è stato scoperto da una donna che ci abitava. Quest'ultima ha prontamente chiamato il 112 e sul posto si è portata immediatamente una volante dei carabinieri di Borgo Valsugana.

 

Giusto in tempo per vedere l’uomo ridiscendere lungo la palazzina nel tentativo di fuggire. Raggiunto quasi subito, i militari hanno fermato il 44enne, vecchia conoscenza poiché pluripregiudicato con reati specifici contro il patrimonio.

Con l’aiuto dei carabinieri della Stazione di Baselga di Pinè, giunti in rinforzo, si è quindi proceduto alla perquisizione personale e l'uomo è stato trovato in possesso di arnesi atti allo scasso e di una pila mentre, alla successiva perquisizione domiciliare, sono stati rinvenuti orecchini in oro, denaro ed altri oggetti che si ritengono di provenienza illecita e che sono stati posti sotto sequestro penale.

 

Si cercherà ora di risalire ai proprietari, tramite le denunce di furto sporte in zona.

 

L’uomo, condotto in caserma, è stato dichiarato in stato di arresto e condotto in regime di detenzione domiciliare presso la sua abitazione.

 

Video del giorno
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 agosto 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 agosto - 06:01

Una tecnologia sviluppata da NeveXN al Polo Meccatronica all'Università di Trento e Demaclenko, azienda produttrice di impianti di innevamento che fa capo al gruppo Leitner. Umberto Capitani: "Dobbiamo essere orgogliosi perché questa tecnologia è tutta Made in Italy tra Lombardia, Trentino e Alto Adige"

19 agosto - 10:55

Ieri sembrava che le fiamme fossero state domate completamente ma alcuni focolai hanno ricominciato a bruciare. Nei giorni scorsi il fuoco si era esteso fino a 40 ettari di bosco ma ora la zona colpita sembra molto più vasta

18 agosto - 20:28

Dopo il duro attacco sui social di una camperista contro l'amministrazione comunale di Andalo in Paganella, abbiamo chiesto alla polizia della Valle di Fassa cosa prevede il codice della strada

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato