Contenuto sponsorizzato

Scontro furgone-camion, i vigili del fuoco lo salvano smontando il tettuccio

L'incidente è avvenuto poco prima del ponte di Mostizzolo. Sul posto i soccorsi, i vigili del fuoco volontari di Cles, Cis e Livo e carabinieri 

Pubblicato il - 21 marzo 2018 - 13:48

CIS. Grave incidente intorno alle 12.30 lungo la strada statale 42 poco prima del ponte di Mostizzolo, quando si è verificato uno scontro tra un furgone e un camion.

 

Il conducente del furgone stava guidando in direzione Cles, mentre il camion procedeva in direzione opposta verso Malè e circa 50 metri prima del ponte è arrivato l'urto fronto-laterale. A avere la peggio è stato il furgone, che dopo l'impatto si è rovesciato su un lato.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono subito portati i soccorsi, i vigili del fuoco volontari di Cles, con pinze idrauliche, ma anche i corpi di Cis e Livo, oltre ai carabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente. La viabilità è rimasta chiusa per oltre un'ora per consentire la rimozione del mezzo e la pulizia della strada, mentre il traffico veicolare è stato deviato verso Livo, Cagnò e Dres.

 

L'uomo al volante del furgone non è fortunatamente in pericolo di vita, ma è stato trasportato per le cure e gli accertamenti del caso all'ospedale di Cles.  

 

 

Video del giorno
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 aprile 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Guarda le edizioni precedenti
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 aprile - 06:01

Sono stati citati a giudizio il Consorzio di miglioramento fondiario di Darzo e Lodrone assieme al presidente Narcino Marini. I sindaco di Storo, Luca Turinelli: "Difficile capire dove il Consorzio troverà i soldi se arrivasse una condanna"

22 aprile - 17:52

A lui, tenente che combatté a fianco di Damiano Chiesa, sarà dedicata una mostra curata da Epifanio Delmaschio e dalla nipote Lavinia Pasquali. Dal 9 al 13 maggio a Rovereto in piazza del Suffragio. La figlia Isabella de Lindegg: "Ha fatto tanto per la sua terra"

22 aprile - 15:54

Il racconto della giornata: proteste fin dalla mattina, qualche tensione e sei attivisti che si arrampicano sugli ippocastani per impedire che vengano abbattuti. Le opposizioni: "Arroganza". Ma il primo cittadino: "Non si arretra di un millimetro"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato