Contenuto sponsorizzato

Spaccio di stupefacenti, tentata estorsione e tentato omicidio volontario. Arrestato 29enne ricercato a livello europeo

Le forze dell'ordine sono intervenute, dopo aver ricevuto una segnalazione dell'uomo che si trovava in una struttura ricettiva

Pubblicato il - 12 agosto 2018 - 21:03

BOLZANO. Spaccio di stupefacenti, tentata estorsione e tentato omicidio volontario.Questo quello a cui deve rispondere un 29enne iracheno che nella notte tra venerdì e sabato scorsi è stato fermato dalla polizia a Bolzano. Su di lui pesa un mandato di arresto europeo per tutti i delitti commessi in Svizzera.

 

Le forze dell'ordine, nella serata di venerdì hanno ricevuto una segnalazione della presenza del ricercato presso una locale struttura ricettiva. Gli agenti si sono portati immediatamente sul posto, adottando tutte le opportune cautele in considerazione della pericolosità del soggetto.

 

Riscontrata l’effettiva presenza dello straniero, i poliziotti hanno proceduto al suo arresto e, terminati gli atti di rito, lo hanno condotto presso la Casa Circondariale di via Dante, dove resterà a disposizione della Corte d’Appello per la successiva consegna alle competenti autorità svizzere.

Video del giorno
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 agosto 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 agosto - 18:43

L'Amministrazione, in risposta ad una nota della consigliera circoscrizionale Martina Loss, ha spiegato che si stanno portando a termine alcuni lavori di miglioria per rendere il canile più sicuro e accogliente   

15 agosto - 14:34

Come ogni anno si sono svolte le celebrazioni del ricordo di quel giorno del 1944 quando i nazisti ammazzarono 17 persone tra civili e partigiani. Alessandro Olivi: "Già allora la divisione era tra sovranismo e autonomia, tra pluralismo e omologazione"

15 agosto - 15:43

L'allarme era stato lanciato ieri sera dopo che l'uomo non aveva più fatto rientro al campeggio. Le ricerche hanno visto impegnati i vigili del fuoco di Riva del Garda, la Polizia e il Soccorso alpino 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato