Contenuto sponsorizzato

Sul Brione per festeggiare la maturità, un ragazzo precipita da un muretto e si ferisce

Questa notte intorno alle 3 i vigili del fuoco di Riva si sono recati con quattro fuoristrada in quota per recuperare il ragazzo ferito. Caricato sull'elicottero è stato portato all'ospedale in codice rosso

Pubblicato il - 08 luglio 2018 - 17:04

RIVA DEL GARDA. Erano andati sul Monte Brione per festeggiare la fine della scuola e la maturità quando uno dei ragazzi ha fatto perdere le sue tracce, mettendo in allarme gli altri. Questa notte poco prima delle 3 i vigili del fuoco di Riva del Garda sono stati contattati, oltre che per il gravissimo incidente avvenuto nelle gallerie tra Ledro e Rivaper una ricerca persona.

 

Dei giovani, infatti, si erano recati sul monte per passare una serata di baldoria tutti insieme, festeggiando la fine della maturità e più in generale l'arrivo delle vacanze estive. Probabilmente l'alcol ha avuto la sua parte importante in questa vicenda, fatto sta che all'improvviso un ragazzo è scomparso.

 

Gli amici, allarmati, hanno cominciato a cercarlo e lo hanno individuato in una scarpata, precipitato da un muro alto alcuni metri. Accortisi subito che il ragazzo era in gravi difficoltà, hanno chiamato i soccorsi per recuperarlo, e così i vigili del fuoco di Riva si sono portati in quota con quattro fuoristrada. I 12 pompieri operativi hanno raggiunto il luogo della festa e quindi quello della caduta trovando il giovane che non versava in buone condizioni.

 

Recuperato lo hanno consegnato agli infermieri e medici di Trentino Emergenza e della Croce Bianca che poi lo hanno caricato sull'elisoccorso per trasportarlo in codice rosso all'ospedale.

Video del giorno
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 luglio 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 luglio - 13:11

Oggi la relazione sulla manovra, da domani e per tutta la settimana la discussione in consiglio provinciale. Già depositati migliaia di emendamenti. Da giovedì prevista la seduta a oltranza

23 luglio - 13:12

Quando è scomparso indossava un cappello a strisce e una camicia blu. Il messaggio di ricerca è arrivato anche in Trentino.  Indagini condotte dai carabinieri di Peschiera

23 luglio - 06:01

Scenderebbe in pista solo se il consigliere uscente fosse l'unico candidato alla selezione interna: 'per una questione di democrazia'. Per le nuove regole chi si è candidato con altre formazioni è escluso dalla lista: fuori anche Giovanna Giugni che correva per Sel nel 2013

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato