Contenuto sponsorizzato
Aggredita con ammoniaca la responsabile del supermercato Poli di via Maccani. L'autrice del gesto ricercata in tutta la città

La vittima è stata soccorsa dal 118 e trasportata in ospedale. Sul posto le volanti della polizia che ora cercano l'autrice del gesto in città: si sarebbe infatti data alla fuga. Non si conoscono i motivi del folle gesto

Pubblicato il - 20 marzo 2017 - 18:41

TRENTO. La responsabile del supermercato Poli di via Maccani è stata aggredita da una donna verso le 17. Il fatto è avvenuto nel parcheggio sotterraneo, dove alla responsabile del punto vendita è stata lanciata addosso dell'ammoniaca

 

Sul posto si sono recate immediatamente le pattuglie della Polizia, oltre all'ambulanza e all'automedica. La donna è stata trasportata al pronto soccorso dell'ospedale Santa Chiara. Le forze dell'ordine stanno setacciando la città alla ricerca della donna che dopo il folle gesto si è data alla fuga. Alcuni testimoni, infatti, hanno affermato che, dopo l'aggressione, l'autrice si è diretta a piedi verso il centro

 

La donna, già nota alle forze dell'ordine per tossicodipendenza, si è introdotta nel supermercato e ha cercato di trafugare alcuni alimenti, raggiunta dalla direttrice del Poli nei sotterranei della struttura, la persona ha però reagito lanciandole addosso l'ammoniaca prima di allontanarsi.

 

 

 

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 luglio - 01:52

Il partito nato per volontà di Silvano Grisenti, che la scorsa legislatura si è presentato in una coalizione alternativa al centrosinistra autonomista, ora è disposto a saltare anche dall'altra parte. "Disposti a parlare con tutti"

27 luglio - 19:24

L'obiettivo del progetto era quello di evitare l'estinzione dell'orso in Trentino. Andreotti "Per come è evoluto oggi non avrei mai accettato. Ci sono state mancanze si da parte dello Stato Italiano che della Provincia" 

27 luglio - 18:55

Gli emendamenti sul tappeto sono ancora 1.400. Nel pomeriggio una crepa nella maggioranza: l'odg sul collegamento San Martino-Rolle di Fugatti è stato votato anche da Borgonovo Re, mentre Tonina e Degodenz dell'Upt sono usciti dall'Aula per non votare contro

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato