Spazio pubblicitario
Imbrattata la lapide in memoria delle vittime delle Foibe

L'atto vandalico è avvenuto questo pomeriggio. Castaldini (CasaPound) "Quello che dovremmo chiederci è cosa permette a queste persone di intervenire indisturbati sotto gli occhi delle istituzioni inermi e ormai schiave di queste dinamiche"

Pubblicato il - 20 marzo 2017 - 18:50

TRENTO. E' stata imbrattata, questo pomeriggio, con dello spray nero, la lapide in memoria delle vittime delle Foibe, in Largo Pigarelli.

 

Non è la prima volta che accade. La lapide è già stata imbrattata numerose volte, rubata e danneggiata.

 

"Non serve interrogarsi su chi abbia compiuto questo stupido gesto, né sul perché lo abbia fatto, chi agisce con tale ignoranza non ha alle spalle ragionamenti degni di considerazione – scrive Castaldini, responsabile di CasaPound a Trento – quello che dovremmo chiederci è cosa permette a queste persone di intervenire indisturbati sotto gli occhi delle istituzioni inermi e ormai schiave di queste dinamiche, ricordiamo come nello scorso 10 febbraio il comune avesse ceduto ai ricatti dei soliti noti levando la lapide nel terrore fosse danneggiata, ebbene correre spaventati ai ripari non è servito e ancora una volta abbiamo umiliato la memoria di nostri connazionale per il contentino di pochi viziati".

 

"Ancora una volta – conclude Castaldini – interverremo personalmente perché il comune provveda nel più breve tempo possibile alla sistemazione della lapide, cerchiamo di essere esempio per chi non ha abbastanza coraggio per difendere la memoria della propria Nazione".

 

Spazio pubblicitario

Dalla home

30 aprile - 07:06

Dopo l'assemblea dei soci e le parole di Di Benedetto che ha invitato a spostare l'assemblea a Milano o Verona e i trentini a non rialzare "il ponte levatoio che ha tenuto in miseria queste terre in passato" prendono posizione i due ex rivali alle passate provinciali. Rossi: "Il punto è avere nella vision di Itas una caratterizzazione territoriale forte"

29 aprile - 19:31

Ad ogni proiezione gli spettatori saranno forniti di una schedina per votare da 1 a 5. Chi otterrà il punteggio più alto vincerà il Premio Acqua Levico dedicato all'azienda trentina leader nel settore, la più leggera in Europa e con uno stabilimento totalmente ecocompatibile

29 aprile - 20:25

In giro per la città sono tantissime le opere di questo autore che si tagga con la scritta "Cheso" (da Queso, formaggio in spagnolo). Il suo tratto caratteristico è una linea nera concentrica e continua attraverso la quale dà vita a figure antropomorfe

Spazio pubblicitario
Spazio pubblicitario
Spazio pubblicitario
Spazio pubblicitario