Contenuto sponsorizzato
Insetti nei locali e nessuna attrezzatura per sterilizzare. Sospesa l'attività di un centro estetico a Trento

E' stata rilevata anche la mancanza del corretto requisito professionale di un'estetista. I controlli sono stati svolti dai Nas nei giorni scorsi 

Pubblicato il - 15 luglio 2017 - 11:29

TRENTO. Senza attrezzatura monouso, senza sterilizzatore ma soprattutto con una massiccia presenza di insetti infestanti in vari locali.

 

Non certo un ambiente sano quello che si sono trovati davanti i carabinieri del Nas di Trento che nei giorni scorsi hanno fatto dei controlli in un centro estetico di Trento nord registrando diverse irregolarità.

 

Tra i problemi è stata rilevata la mancanza del corretto requisito professionale dell'addetta che al momento della visita dei Nas stava svolgendo l'attività di estetica. La titolare, infatti, sarebbe stata assente dal lavoro per motivi di salute.

 

Dopo l'ispezione dei Nas e la comunicazione al Comune di Trento, nella giornata di ieri è stata disposta la sospensione dell'attività e alla titolare è stato dato tempo 180 giorni per mettersi in regola. Dovrà far fronte anche a delle sanzioni amministrative.

 

Il Centro di estetica dovrà dotarsi della strumentazione idonea che possa tutelare dal punto di vista della salute i clienti e avere del personale con adeguate abilitazioni.

 

I controlli rientrano nell'attività svolta in questo periodo dai carabinieri del Nas che nell'ultimo mese hanno eseguito circa 40 controlli nell'ambito della campagna "Estate Tranquilla”. 

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 settembre - 19:10

Nella lettera inviata al cda (che pubblichiamo) con la quale l'ex numero 1 della società ha fatto un passo indietro nessun riferimento alle vicende giudiziarie. Oggi intanto c'è stata l'udienza preliminare. L'accusa di appropriazione indebita a carico di Gnesetti è stata ridotta di 95 mila euro (spostati a Giuliani di Target). Il legale di Grassi: "Ogni scelta è sempre stata condivisa con la società"

21 settembre - 13:41

La proposta del pd Fiano prevede un terzo uninominale e il resto proporzionale. Ma si aprirebbe un caso politico, gli autonomisti potrebbero alzare le barricate, potrebbero determinare il nulla di fatto. Per due seggi in meno all'Svp

21 settembre - 16:02

Lunedì la partita con il Lizzanella è stata sospesa dopo che un giocatore del Romania ha aggredito l'arbitro. 3 a 0 a tavolino e due anni di squalifica per il giocatore. Ma la squadra già l'anno scorso s'era "distinta" nella coppa disciplina aveva collezionato 135,20 punti (la penultima ne aveva 15,35)

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato