Contenuto sponsorizzato
Principio d'incendio in un condominio a Grumo, evacuati dai balconi gli inquilini

Il fumo sarebbe partito dal primo piano e dopo aver attraversato il giroscale ha allertato i residenti degli altri appartamenti che hanno chiamato i soccorsi. Non ci sarebbero feriti

Pubblicato il - 19 aprile 2017 - 21:34

SAN MICHELE. Il fumo è risalito dal basso, probabilmente dal piano terra, e ha allertato gli inquilini dell'abitazione di Grumo in via S. Giovanni Postal che hanno così potuto chiamare i soccorsi tempestivamente evitando danni e conseguenze peggiori. Un principio di incendio si è sviluppato intorno alle 20.45 dal basso verso l'alto, in un condominio. Sul posto sono giunti immediatamente i vigili del fuoco di vari corpi anche perché diverse erano le persone intrappolate nei piani alti del palazzo.

 

Si è reso, quindi, necessario l'intervento delle autoscale e per questo sono arrivati i mezzi di Mezzolombardo e anche quello dei permanenti di Trento. Il fumo in poco tempo ha invaso il giroscale e le famiglie che abitano nei piani superiori, pur spaventate, hanno potuto evacuare i loro appartamenti, grazie all'aiuto dei vigili del fuoco, uscendo dai balconi.

 

 

Da chiarire la dinamica del principio di incendio che ha provocato tutto quel fumo. Sul posto, oltre ai pompieri, sono arrivati i carabinieri e in supporto il 118 per dare soccorso ad eventuali intossicati da fumo o feriti (che fortunatamente non ci sono stati).

 

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 settembre - 19:10

Nella lettera inviata al cda (che pubblichiamo) con la quale l'ex numero 1 della società ha fatto un passo indietro nessun riferimento alle vicende giudiziarie. Oggi intanto c'è stata l'udienza preliminare. L'accusa di appropriazione indebita a carico di Gnesetti è stata ridotta di 95 mila euro (spostati a Giuliani di Target). Il legale di Grassi: "Ogni scelta è sempre stata condivisa con la società"

21 settembre - 13:41

La proposta del pd Fiano prevede un terzo uninominale e il resto proporzionale. Ma si aprirebbe un caso politico, gli autonomisti potrebbero alzare le barricate, potrebbero determinare il nulla di fatto. Per due seggi in meno all'Svp

21 settembre - 16:02

Lunedì la partita con il Lizzanella è stata sospesa dopo che un giocatore del Romania ha aggredito l'arbitro. 3 a 0 a tavolino e due anni di squalifica per il giocatore. Ma la squadra già l'anno scorso s'era "distinta" nella coppa disciplina aveva collezionato 135,20 punti (la penultima ne aveva 15,35)

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato