Contenuto sponsorizzato

Scontro tra moto lungo la forestale, gravi tre giovanissimi della zona

L'incidente è avvenuto intorno alle 18 sul Monte Ragoli nel comune di Tre Ville. Difficoltose le operazioni di soccorso a causa della zona. Due ragazzi di 23 e 20 anni e una ragazza di 18 anni trasportati d'urgenza a Trento in elisoccorso 

Pubblicato il - 12 agosto 2017 - 20:34

TIONE. Grave incidente intorno alle 18 sul monte Ragoli nel comune di Tre Ville, dove secondo le prime informazioni si sarebbero scontrate due moto coinvolgendo tre giovanissimi della zona.

 

Secondo le prime ricostruzioni, i ragazzi stavano guidando la moto lungo la strada forestale in località Ancis sul Monte Ragoli, quando per cause ancora da chiarire si sono scontrati. 

 

Un ragazzo di 20 anni ha avuto la peggio e dopo essere stato stabilizzato e intubato è stato trasportato in elicottero all'ospedale Santa Chiara, mentre un ragazzo di 23 anni e una ragazza di 18 anni invece hanno riportato diversi traumi e sono sempre stati elitrasporati a Trento. 

 

Sul luogo dell'incidente sono arrivati anche i carabinieri di Tione e i vigili del fuoco di Ragoli per il supporto elicottero, le operazioni si sono rese particolarmente difficoltose per la zona, inaccessibile per l'ambulanza, tanto che i pompieri sono dovuti scendere a valle per recuperare i medici e prestare le prime cure sul posto.

 

 

 

Video del giorno
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 luglio 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 luglio - 19:40

Andrea Franzoi, padre della piccola Elena, ha voluto ringraziare la moglie che ha gestito alla grande l'intera situazione ma anche gli operatori 112/118 e i soccorritori per la velocità, la gentilezza e la professionalità 

21 luglio - 06:01

Lo chiede il circolo di Levico al segretario Muzio. L'intenzione è quella di uscire dall'impasse dei nomi partendo prima da un programma condiviso. Un documento consegnato al segretario in vista dell'assemblea di lunedì

21 luglio - 19:02

Un tifoso veneto è stato colpito alla testa da una bottiglia. Sul posto polizia e carabinieri, ma anche la Digos per sentire le testimonianze e visionare le immagini. Allerta massima per evitare un nuovo contatto terminata la partita amichevole

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato