Contenuto sponsorizzato

Si immette male nella Statale, auto viene travolta da un furgone

Il grave incidente è avvenuto all'altezza delle Sorelle Ramonda su via Bolzano. La donna alla guida dell'auto è stata estratta dall'auto con le pinze idrauliche dei vigili del fuoco

Di Donatello Baldo e Luca Pianesi - 17 luglio 2017 - 13:16

TRENTO. Si sarebbe lanciata a forte velocità da via Isarco su via Bolzano finendo per scontrarsi su un furgone che sopraggiungeva dalla statale. Addirittura l'autista di quest'ultimo mezzo ha spiegato che si trovava già in corsia di sorpasso, per agevolare l'ingresso dell'altra auto, ma nonostante questo la vecchia Citroen bianca che proveniva dalla strada secondaria avrebbe invaso la sua corsia finendo per essere centrata.

 

 

Il grave incidente è avvenuto poco dopo le 12.30 sulla statale davanti all'ingresso dell'Outlet delle Sorelle Ramonda. L'auto proveniente da via Isarco guidata da un ragazza, si è immessa su via Bolzano finendo per scontrarsi con un furgone della Sda guidato da un ragazzo. L'impatto è stato molto violento e ha sbalzato l'auto che ha finito per scontrarsi contro il guard rail. Per liberare la donna dall'auto è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco che con le pinze idrauliche hanno spostato lamiere e impicci per recuperarla.

 

 

L'autista del furgone, invece, era illeso. Sul posto mezzi dei vigili del fuoco volontari di Gardolo e dei permanenti di Trento e due ambulanze. Il traffico è stato deviato nello spazio attiguo all'Outlet delle Sorelle Ramonda.

Video del giorno
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 maggio 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 maggio - 19:58

Oltre 250 i partecipanti alla marcia promossa dall'associazione "Rinascita di Torre Vanga". Presenza politica trasversale. Borgognoni: "Serve un controllo continuo del territorio per eliminare la criminalità dalle nostre strade"

26 maggio - 12:18

Avevano postato scritte offensive sul social nei confronti di una ragazza di 16 anni. Dopo la denuncia le perquisizioni alla ricerca del telefono da cui era stato inviato il messaggio

26 maggio - 20:02

In un'intervista rilasciata a Silvia Toffanin a Verissimo su Canale 5 la showgirl racconta della dedizione del personale del Centro di protonterapia: "Medici che lavorano giorno e notte per salvare questi piccoli pazienti"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato