Contenuto sponsorizzato
Si sente truffato dalla compagnia telefonica, giovane si scaglia contro la vetrina: denunciato

L'autore del danneggiamento al negozio Vodafone di Costo III Novembre è stato incastrato dalle telecamere. I carabinieri lo hanno rintracciato e denunciato

Pubblicato il - 18 maggio 2017 - 12:37

TRENTO. Le indagini sono durate poco, i carabinieri hanno visionato i filmati delle telecamere di sorveglianza e sono riusciti a mettere le mani su uno dei responsabili dei danneggiamenti che hanno colpito il negozio Vodafone di Costo III Novembre.

 

Il fatto è successo nella notte del 15 maggio, e già il giorno successivo i militari hanno messo le mani su un cittadino ucraino 23enne residente in Italia da 15 anni, deferendolo all'Autorità giudiziaria con l'accusa di danneggiamento in concorso con un complice. Complice tuttora ricercato.

 

La centrale operativa di via Barbacovi era stata allertata da un privato cittadino, che ai militari intervenuti aveva dato una sommaria descrizione degli autori dell'episodio, informazioni utili che hanno permesso di individuare in via Marsala uno degli autori del danneggiamento.

 

Il giovane, "in evidente stato psico fisico alterato", affermano i carabinieri,  ha provato a giustificare l'accaduto riferendo che si sarebbe sentito truffato dalla compagnia telefonica. Tanto da tirare un sasso contro la vetrina

 

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 luglio - 20:01

L'episodio è avvenuto intorno alle 19, l'uomo è stato morso al braccio e quindi è caduto riportando diverse ferite e contusioni agli arti inferiori e superiori

22 luglio - 17:07

"Proposta e responsabilità, questi sono gli ingredienti per disegnare il futuro del nostro Trentino e del nostro partito". Ma di proposte non se n'è sentita neanche una. Nemmeno una di concreta, di percorribile. Nessuna analisi che facesse capire su che binario si posiziona questo nuovo partito che verrà

22 luglio - 13:43

Ennesima bufala della Voce del Trentino che sparge benzina sul fuoco pubblicando "il video incredibile" che, per loro, sarebbe stato girato giovedì sera a Trento. In realtà è datato 21 dicembre 2016 e viene da Bologna ma i commenti si sprecano: "un buco in testa e il problema è risolto", "povero negretto di m...a"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato