Contenuto sponsorizzato

Trento, in arrivo un nuovo ristorante in centro storico. Mirko Ronzoni, di Hell's Kitchen Italia tra i consulenti

Alessandro Dietre, titolare del ristorante Loto e del bar Plan lancerà in via Calepina un nuovo ristorante. Tra le ipotesi l'apertura della prima risotteria della città. 

Pubblicato il - 11 ottobre 2017 - 07:27

TRENTO. I lavori stanno proseguendo senza sosta sotto l'occhio attento di Alessandro Dietre. Il titolare del ristorante Loto di via Gocciadoro e del bar Plan di largo Carducci si sta preparando a sbarcare nuovamente in centro storico a Trento.

In via Calepina, accanto all'ex palazzo Itas, aprirà i battenti un nuovo ristorante. Circa 200 metri quadri di spazio per circa 70 posti. I dettagli vengono mantenuti top secret ma le uniche informazioni che ci arrivano fanno capire che si tratta di un progetto molto importante.

Tra le ipotesi sul tavolo c'è l'arrivo di una risotteria. Un vera e propria novità per la città di Trento. Ma non solo. “Sarà un locale complesso – ha spiegato Dietre – perché vogliamo offrire ai nostri futuri clienti un'offerta particolare, curata e nuova. All'interno del locale ci saranno due cucine che lavoreranno a velocità differenti”.

 

Per il titolare del ristorante Loto e del locale Plan la parola d'ordine è ancora una volta qualità anche nei minimi dettagli. Nelle scorse settimane, infatti, per il nuovo ristorante è stato addirittura ingaggiato come consulente Mirko Ronzoni, lo chef stiloso noto al pubblico per Hell's Kitchen Italia, il cooking show in onda su Sky Uno.

 

Le ipotesi sul tavolo sono quindi molte e a breve potrebbero arrivare nuove sorprese.  Intanto, però, è stata avviata la ricerca di camerieri, baristi e cuochi.

Video del giorno
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 giugno 2016
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 giugno - 06:01

Ieri il primo tavolo della coalizione dopo la retromarcia dei dem sulla presidenza. Per il segretario Giuliano Muzio si dovrà riuscire a convincere puntando sul programma, "a prescindere dal candidato presidente"

22 giugno - 12:16

Il plantigrado era stato segnalato da un comportamento piuttosto confidenziale

22 giugno - 11:50

Sulla trans è stata eseguita anche una perizia per verificare l'avvenuta transizione e se i seni fossero finti oppure veri. Assolta, ora si indaga su persona che le somiglia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato