Contenuto sponsorizzato

Acciaierie di Borgo, i lavoratori ''Abbiamo rischiato, qui salvi solo per fortuna''. Oggi sciopero per chiedere sicurezza

Il 12 aprile scorso una siviera con più di 90 tonnellate di acciaio liquido a 1600 gradi, ha rischiato di cadere sugli operai per un cedimento della gru di colata

Pubblicato il - 15 maggio 2018 - 09:12

TRENTO. Domenica mattina nell'impianto delle Acciaierie Venete a Padova sono rimasti feriti quattro operai, tre dei quali in maniera grave. La siviera che trasportava la colata di acciaio incandescente è venuta giù investendoli in pieno.

 

Una tragedia che il 12 aprile scorso poteva accadere anche nell'impianto di Borgo Valsugana e che ha portato i sindacati, per la giornata di oggi, ad uno sciopero per chiedere con forza all'azienda che la sicurezza sul lavoro rimanga sempre una priorità.

 

Parole, queste, con le quali Fim e Fiom hanno inchiesto un incontro all’azienda il giorno 7 maggio (che si terrà questo giovedì alle ore 10), alla luce del rischio di disastro a Borgo Valsugana nella prima metà di aprile quando una siviera con più di 90 tonnellate di acciaio liquido a 1600 gradi, ha rischiato di cadere sugli operai per un cedimento della gru di colata.

 

Analoga dinamica nello stabilimento di Riviera Francia nella zona industriale di Padova. Ad evitare la tragedia a Borgo non solo la fortuna ma anche i freni di emergenza che hanno bloccato la fuoriuscita dell'acciaio che avrebbe colpito gli operai.

 

Fim e Fiom assieme alla Rsu di stabilimento e a tutti i lavoratori, esprimono piena vicinanza ai lavoratori coinvolti e alle loro famiglie nella tragedia di Padova. “Non vogliamo dover piangere altre vittime – spiegano i sindacati - la questione della sicurezza va affrontata con controlli, investimenti e una diversa cultura della prevenzione”. Per questi motivi le Organizzazioni Sindacali di Fim e Fiom proclamano l o sciopero totale di 24h per gli interi turni di lavoro. Scioperano il terzo turno entrante di ieri notte e i turni di mattina e giornata e fine lavori, di oggi martedì 15 maggio.

 

Video del giorno
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 luglio 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 luglio - 06:01

Giuliano Muzio, di ritorno dalle vacanze, cerca di disinnescare la proposta alternativa a Rossi tacciando di 'populismo' e 'movimentismo' l'ex direttore de L'Adige. Parole che irritano Civico e Robol. Intanto monta il fermento attorno a Ghezzi: molti i sostenitori che sottoscrivono un appello 

21 luglio - 19:40

Andrea Franzoi, padre della piccola Elena, ha voluto ringraziare la moglie che ha gestito alla grande l'intera situazione ma anche gli operatori 112/118 e i soccorritori per la velocità, la gentilezza e la professionalità 

21 luglio - 06:01

Lo chiede il circolo di Levico al segretario Muzio. L'intenzione è quella di uscire dall'impasse dei nomi partendo prima da un programma condiviso. Un documento consegnato al segretario in vista dell'assemblea di lunedì

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato