Spazio pubblicitario
Il 30 aprile le primarie del Partito Democratico. Si vota anche in Trentino ma il rischio è la scarsa partecipazione

Ultimi giorni di campagna elettorale per i comitati che sostengono i tre candidati alla segreteria del Partito Democratico. I sostenitori di Emiliano e di Orlando lamentano la mancanza di dibattito all'interno del PD ma Elisa Filippi (Renzi): "Noi la partecipazione cerchiamo di favorirla organizzando iniziative pubbliche"

Di Donatello Baldo - 19 aprile 2017 - 06:31

TRENTO. Non se ne parla, le iniziative sono quasi assenti, il dibattito è azzerato, ma per chi non lo sapesse è tempo di primarie. Il Partito Democratico sarà chiamato il 30 aprile a scegliere il proprio segretario nazionale dopo le dimissioni di Matteo Renzi all'indomani del voto al referendum costituzionale. E si vota anche in Trentino, dove a fine mese saranno allestiti i seggi in ogni valle per scegliere tra i candidati alla guida del PD.

 

E la scelta, questo forse lo sanno tutti, è tra Matteo Renzi (il segretario uscente), Andrea Orlando (l'attuale Guardasigilli) e Michele Emiliano (il governatore della Puglia). Ma quando tutti i cittadini, perché al voto possono partecipare tutti indipendentemente dalla tessera di partito che hanno in tasca, quando sceglieranno tra i tre che sono in lizza si esprimeranno anche sulla composizione dell'Assemblea nazionale

 

Andrea Orlando Segretario – Unire l’Italia, unire il PD”, il comitato che sostiene il ministro alla Giustizia come futuro segretario, schiera la seguente formazione:

Zanoni Alessio

Frassoni Cristina,

Ferrandi Giuseppe

Sarni Giuseppina

Pasquazzo Giacomo

Curzel Serena

Agostini Maurizio

Mendini Elena

 

"L'obiettivo principale - spiega il coordinatore del comitato per Orlando Giacomo Pasquazzo - è quello di coinvolgere il più possibile i cittadine. Il rischio di una scarsa partecipazione al voto - spiega - farebbe male a tutto il partito, a tutto il centrosinistra". 

 

Per Pasquazzo, "mancano luoghi di dibattito, manca il coinvolgimento degli iscritti", e questo lo si è visto anche con il voto nei circoli in cui, nei mesi scorsi, si sono espressi sulle tre mozioni meno della metà degli iscritti al Partito Democratico trentino. "La partecipazione - continua Pasquazzo - è uno dei punti cardine del programma di Orlando, perché il PD dovrebbe essere inclusivo, dovrebbe spingere su questo tema". 

 

I sostenitori di Orlando stanno usando Facebook per la loro campagna elettorale. Sulla pagina ufficiale sono caricati i video di presentazione dei candidati. "Poi faremo altre iniziative - spiega Pasquazzo - ci stiamo organizzando in queste ore".

 

Per Michele Emiliano, attraverso il comitato“Noi con Emiliano", sono questi i candidati all'Assemblea nazionale:

Ferrari Fedele

Simoncelli Nicola

Cocco Carlotta

Berlanda Fabio

Filippi Luisa

Savastano Matteo

Miorandi Arianna

Calore Enzo

 

Andrea Miorandi, l'ex sindaco di Rovereto, sostenitore del governatore pugliese, è preoccupato: "Cercheremo di fare campagna elettorale nelle reti corte delle relazioni amicali - spiega - tra i gruppi di sostenitori che già si conoscono che allargheranno ad altri cittadini il dibattito in autonomia. Perché a livello provinciale - accusa l'ex sindaco - non si sta facendo assolutamente nulla. Non sono stati organizzati dibattiti, ma nemmeno una comunicazione che sia capace di attirare persone al voto del 30 aprile. Nulla, non si è fatto nulla".  

 

"Sabato scorso, come partito - afferma Miorandi - volevamo fare un banchetto a Rovereto ma non è stato possibile: mancava il materiale, i volantini con su scritto i candidati ma anche i seggi dove poter andare ad esprimere il voto. Questa - osserva - è l'ennesima occasione persa per far crescere la partecipazione politica, invece si coltiva il disinteresse". Miorandi parla di "un'emergenza democratica e politica di cui si dovrà discutere a partire dal giorno successivo alle primarie".

 

Per Matteo Renzi in campo c'è il comitato "Avanti, insieme”, e questi sono i candidati all'Assemblea nazionale:

Filippi Elisa

Mirandola Paolo

Franzoia Mariachiara

Civico Mattia

Gatti Lucia

Echeverria Gabriel

Lazzeri Annamaria

Flaim Lino

 

"Per sostenere Matteo Renzi - spiega Elisa Filippi - abbiamo in programma una serie di eventi che prendono il via a Trento in piazza Pasi giovedì prossimo. Sarà un tour chiamato "Idee in cammino" - spiega Filippi - che continuerà con un'iniziativa ad Arco, poi a Rovereto. Sabato prossimo sarà ospite anche l'eurodeputata Cécile Kyenge e domenica organizzeremo una partita di calcio 'boci contro veci' proprio ad Arco".

 

"Insomma - spiega Elisa Filippi - noi la partecipazione cerchiamo in tutti i modi di sollecitarla, di favorirla, anche con momenti di condivisione, anche stando assieme non soltanto per parlare di politica ma anche per scoprire il senso di comunità all'interno del nostro partito"

 

"Parteciperemo anche ai banchetti a Trento e Rovereto che i prossimi due sabati saranno organizzati dal partito - afferma Filippi - perché noi la vediamo così: non facciamo campagna elettorale contro qualcuno ma per Renzi e soprattutto per il Partito Democratico. Non ci interessa la competizione interna, ci interessa prepararci al meglio per il confronto con i nostri avversari veri, la destra nazionalista e tutti quelli che dovremo battere nelle prossime competizioni elettorali"

 

 

Spazio pubblicitario

Dalla home

25 aprile - 06:47

Staffetta partigiana,con un gruppo di giovani liceali rivani si schierò apertamente contro il fascismo scegliendo la clandestinità. "Ma i fascisti sequestrarono mio padre, morì per le violenze subite. Non lo rividi mai più vivo"

24 aprile - 19:11

Giovedì 27 aprile i delegati sono chiamati per approvare il bilancio sociale. Oltre alla parte ordinaria, l'assemblea prevede anche una parte straordinaria: due le modifiche allo statuto

24 aprile - 19:13

I Carabinieri di Cavalese hanno individuato i responsabili dopo aver visionato le telecamere a circuito chiuso. I tre giovani sono stati deninciati

Spazio pubblicitario
Spazio pubblicitario
Spazio pubblicitario
Spazio pubblicitario