Contenuto sponsorizzato

Il video dell'orso sul Bondone che si prepara per il letargo

I lupi continuano invece la propria attività e sono monitorati tramite foto-trappole: pochi giorni fa sono stati immortalati tre soggetti assieme. Questo testimonia con ogni probabilità la costituzione di un nuovo branco

Pubblicato il - 12 dicembre 2017 - 11:20

TRENTO. In novembre la maggior parte degli orsi si è fermata per il letargo. Il video, girato sul Bondone verso la metà del mese scorso, mostra un giovane orso in fase pre-letargica, il clima rigido, la prima neve e la scarsità di cibo fanno rallentare il metabolismo dell’animale, che riposa per periodi sempre più lunghi.

I lupi continuano invece la loro attività. Il monitoraggio in corso ha consentito di accertarne la presenza in tutte le località del Trentino dove sono insediati: Lessinia (branco), gruppi del Carega (branco) e del Pasubio, monti di Folgaria, destra orografica della Valsugana-altipiano di Asiago (branco), alta val di Fiemme, alta val di Fassa (branco), alta val di Non. 

Da quest’ultima località arriva la novità più rilevante perché il monitoraggio in corso con foto trappole ha consentito di riprendere pochi giorni fa, per la prima volta in quei monti, tre soggetti assieme. Questo testimonia con ogni probabilità la costituzione di un nuovo gruppo famigliare (branco) anche in quell’area. Si tratterebbe quindi del quinto gruppo, accertato, che interessa il territorio provinciale e il primo in destra Adige.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 11:31

Il bilancio resta a 296 morti, mentre i contagi salgono a 6.095 casi da inizio epidemia. Ci sono 102 pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri e 31 quelli nelle strutture, mentre sono 12 le persone che ricorrono alla terapia intensiva. Sono 32 i cittadini in isolamento nella struttura di Colle Isarco

24 ottobre - 11:11

Petardi, fumogeni e urla dei manifestanti con il volto coperto, una protesta iniziata in modo pacifica che è degenerata, la piazza è stata conquistata dai gruppi violenti: auto delle forze dell'ordine prese a sprangate, lancio di sassi e bottiglie di vetro, fumogeni e insulti a polizia e carabinieri in assetto antiguerriglia

24 ottobre - 05:01

Sono arrivati nel bel mezzo della pandemia, quando gli ospedali cercavano disperatamente personale, ma i loro contratti durano solo pochi mesi: “Crediamo di aver dato tanto e ci aspettavamo un trattamento diverso, ora ho deciso di guardare altrove”. Così Apss perde i professionisti della prima linea contro il Covid

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato