Contenuto sponsorizzato

La notte tra martedì e mercoledì è stata quella più fredda di questo inverno. Ecco i dati

I dati elaborati da Meteo Triveneto. Il freddo è stato favorito dalla presenza dell’Anticiclone delle Azzorre accompagnato da un promontorio di alta pressione in quota

Pubblicato il - 14 febbraio 2018 - 19:28

TRENTO. Quella trascorsa tra martedì e mercoledì, soprattutto in molte località di montagna, è stata la notte più fredda dell’inverno 2017/2018. A confermarlo sono i dati raccolti da Meteo Triveneto.

 

Il freddo è stato favorito dalla presenza dell’Anticiclone delle Azzorre accompagnato da un promontorio di alta pressione in quota che favorisce l’afflusso di correnti da nord.

 

Analizzando i dati dell'inverno appena trascorso, di 10 stazioni meteorologiche di Meteotrentino poste ad altitudini comprese tra i 1465 e i 2595 metri, per tutte la notte scorsa è stata la più fredda.

 

“Abbiamo realizzato una tabella – ha spiegato Giampaolo Rizzonelli, presidente di Meteo Triveneto - che riporta la minima rilevata il 14 febbraio 2018 in ogni stazione, e per ogni stazione siamo andati a cercare le minime precedenti più basse per questo inverno, che in genere sono state il 29 dicembre o il 18/19 dicembre o il 09/10 dicembre, oltre che per alcune stazioni i giorni immediatamente precedenti al 14 febbraio”.

Elaborazioni di Giampaolo Rizzonelli su dati forniti da Provincia Autonoma di Trento
– Meteotrentino (i dati degli ultimi giorni non sono ancora “validati”)

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 luglio - 19:26

Il presidente della Pat dopo aver dichiarato che si procederà con l'abbattimento a vista se l'orso dovesse anche solo avvicinarsi alle case dopo il duro intervento del ministro Costa chiarisce il suo messaggio. In suo sostegno arrivano gli Autonomisti popolari di Kaswalder: ''Ben venga la cattura o l'abbattimento di M49''

15 luglio - 14:29
I tecnici di Ispra sono già diretti verso il Trentino. L'ipotesi di abbattere il plantigrado non deve essere presa in considerazione per Roma: "Assurdo e paradossale". Ironico l'ex governatore: "Scelta che appare ancor più lungimirante in quanto potrebbe essere direttamente interessata la zona di abitazione, Civezzano, dell’ex assessore all’agricoltura e veterinario Michele Dallapiccola"
15 luglio - 19:28

L'incidente è avvenuto intorno alle 18.15, il veicolo scendeva dalla Val Rendena in direzione Tione lungo la strada statale 239, quando è avvenuto l'incidente

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato