Contenuto sponsorizzato

L’estate volge al termine: con il freddo “russo” calo delle temperature e forti temporali in arrivo

Tempo in peggioramento su tutto il Triveneto, in alcune zone si potranno registrare fino a 10 gradi in meno rispetto ai valori attuali. Attenzione anche ai rovesci di forte intensità previsti per le prossime settimane

Pubblicato il - 17 settembre 2019 - 20:15

TRENTO. Gli esperti del sito di previsioni meteorologiche “Il meteo.it” avvisano tutti: l’estate volge al termine da domani arriva l’aria fredda dalla Russia che porterà forti temporali e un drastico abbassamento delle temperature.

 

Il freddo “russo” segnerà la fine di questa parentesi di caldo fuori stagione e metterà fine all’estate settembrina che ha regnato su tutto il paese in questa prima metà del mese.

 

Già da questa settimana dovrebbero avvertirsi i primi segnali del cambiamento in atto. La prima regione ad essere colpita sarà il Friuli Venezia Giulia, dove potrebbero scoppiare violenti temporali sferzati dal vento di bora.

 

Il Trentino, almeno per questa settimana, dovrebbe essere risparmiato da rovesci e nubifragi anche se le temperature inizieranno a calare. In alcune zone potrebbero abbassarsi anche di 10 gradi.

 

Sempre secondo gli esperti de “Il meteo.it” dalla prossima settimana il tempo potrebbe peggiorare ulteriormente: l'aria fredda contrasterà con quella più calda preesistente, dando origine ad una prima fase temporalesca.

 

Già a metà della settimana il Triveneto potrebbe essere investito da un’ondata di maltempo con violenti temporali e grandinate a carattere sparso.

 

Dopodiché il cattivo tempo si sposterà progressivamente verso il sud della penisola e con ogni probabilità saluteremo definitivamente le temperature estive, con il termometro che si abbasserà drasticamente in particolare nelle regioni settentrionali e su gran parte del versante Adriatico.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 giugno - 13:06

La Cgil non ha approvato le linee guida perché anche in questo caso non ha partecipato l'Inail ma ha contribuito a far cambiare alcune disposizioni. Mazzacca: ''Restano alcune perplessità, tra cui la più significativa è quella legata al numero di insegnanti per bambino. La nostra proposta era quella di un rapporto più basso, fino uno a cinque. La Provincia ha proposto uno a dieci. C’è stato comunque un passo avanti”

03 giugno - 12:26

E' ripartita ufficialmente la campagna elettorale per le elezioni comunali e il candidato per il centrosinistra Franco Ianeselli ha deciso di cominciare da Cristo Re. Rapido il suo intervento, in cui ha ringraziato chi ha gestito l'emergenza in città e lanciato le proposte per far ripartire Trento dopo la chiusura forzata causa epidemia. "Vogliamo una città che sostiene i più deboli e riparte dagli investimenti". Presentata anche l'iniziativa "Un fiume di idee", per coinvolgere la cittadinanza nelle definizione delle priorità

03 giugno - 11:27

Oltre 6000 firme per chiedere il ritorno alle lezioni in classe: “Vogliamo una scuola reale basata sul rapporto umano, ciò che è servito in un momento di emergenza, come al didattica a distanza, non può diventare la normalità perché questa modalità di relazione non è reale”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato