Contenuto sponsorizzato

L'inverno non è finito: ancora neve in montagna. Piazza (MeteoTrentino): ''Lunedì arriveranno vento e freddo''

Le precipitazioni sono previste per domenica pomeriggio fino alla mezzanotte con quota neve  tra 1.000 e 1.500 metri. Il previsore: ''Fino a 20 centimetri sopra i 1.400 metri''

Pubblicato il - 09 febbraio 2019 - 16:59

TRENTO. L'inverno non è finito, domani nevicherà ancora in montagna. E poi arriverà il vento che, dicono gli esperti di MeteoTrentino, porterà con sé "una sensazione di freddo".

 

Come di recente spesso accade, c'era chi aveva previsto per questo fine settimana una nevicata pari a quella record del 1985. Ma, anche questa volta, si sbagliava. A spiegare che tempo farà è il previsore di MeteoTrentino Andrea Piazza: "La neve? Arriverà sui mille metri e sopra e può darsi che si veda anche nelle valli strette, ma non sarà una nevicata da record".

 

Le previsioni collocano per domenica pomeriggio la quota neve a 1.500 metri, in serata e nelle prime ore di lunedì (fino alle 6 circa) a mille metri. Le precipitazioni saranno deboli o, al più moderate. "Sopra i 1.400 metri possiamo parlare anche di 5-15 o 20 centimetri di neve - prosegue Piazza - di qualche fiocco fino a 900-1.000 metri. Le precipitazioni dovrebbero comunque finire tutte per mezzanotte (tra domenica e lunedì, ndr), per poi lasciare spazio al vento".

 

Da lunedì a mercoledì sono previsti "venti settentrionali a carattere di Föhn in molte valli", recita la previsione riportata sulla pagina del servizio meteo. "Lunedì e martedì ci sarà il vento anche in città - prosegue Piazza - Le temperature saranno fredde in montagna, mentre in valle saranno più alte, arriveranno a 10-12 gradi. Ma la sensazione sarà di freddo".

 

Ancora una volta, dunque, sarà bene non abbandonare sciarpe e cappotti. Del resto lo dice anche il proverbio: "Fin che gh'è l'orsa sula Vigolana, no sta cavàr la maia de lana".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 novembre - 11:08

Per la giornata contro la violenza sulle donne pubblichiamo la lettera di Erika Perraro, sorella di Eleonora brutalmente uccisa tra il 4 e il 5 settembre 2019 a Nago. Una lettera dura che chiede un cambio di passo e di approccio al problema della violenza sulle donne. Perché i convegni e le promesse dei politici (che ogni 25 novembre si assomigliano ciclicamente) sono importanti ma la realtà vuole risposte diverse, rapide ed efficaci perché per troppe donne il tempo da perdere, purtroppo, è già finito

25 novembre - 13:27

Secondo una prima ricostruzione all’origine dell’incidente potrebbe esserci un sorpasso azzardato. Nel frontale sono rimaste ferite due persone: il 31enne alla guida dell’auto si trova ricoverato in rianimazione, la prognosi è riservata

25 novembre - 13:01

Sono giorni di grande suspance e fermento per gli chef che aspettano l'uscita delle guide. Nelle scorse ore Brunel e Ghezzi, due amici de Il Dolomiti, premiati con le forchette dal Gambero rosso 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato