Contenuto sponsorizzato

L'inverno non è finito: ancora neve in montagna. Piazza (MeteoTrentino): ''Lunedì arriveranno vento e freddo''

Le precipitazioni sono previste per domenica pomeriggio fino alla mezzanotte con quota neve  tra 1.000 e 1.500 metri. Il previsore: ''Fino a 20 centimetri sopra i 1.400 metri''

Pubblicato il - 09 febbraio 2019 - 16:59

TRENTO. L'inverno non è finito, domani nevicherà ancora in montagna. E poi arriverà il vento che, dicono gli esperti di MeteoTrentino, porterà con sé "una sensazione di freddo".

 

Come di recente spesso accade, c'era chi aveva previsto per questo fine settimana una nevicata pari a quella record del 1985. Ma, anche questa volta, si sbagliava. A spiegare che tempo farà è il previsore di MeteoTrentino Andrea Piazza: "La neve? Arriverà sui mille metri e sopra e può darsi che si veda anche nelle valli strette, ma non sarà una nevicata da record".

 

Le previsioni collocano per domenica pomeriggio la quota neve a 1.500 metri, in serata e nelle prime ore di lunedì (fino alle 6 circa) a mille metri. Le precipitazioni saranno deboli o, al più moderate. "Sopra i 1.400 metri possiamo parlare anche di 5-15 o 20 centimetri di neve - prosegue Piazza - di qualche fiocco fino a 900-1.000 metri. Le precipitazioni dovrebbero comunque finire tutte per mezzanotte (tra domenica e lunedì, ndr), per poi lasciare spazio al vento".

 

Da lunedì a mercoledì sono previsti "venti settentrionali a carattere di Föhn in molte valli", recita la previsione riportata sulla pagina del servizio meteo. "Lunedì e martedì ci sarà il vento anche in città - prosegue Piazza - Le temperature saranno fredde in montagna, mentre in valle saranno più alte, arriveranno a 10-12 gradi. Ma la sensazione sarà di freddo".

 

Ancora una volta, dunque, sarà bene non abbandonare sciarpe e cappotti. Del resto lo dice anche il proverbio: "Fin che gh'è l'orsa sula Vigolana, no sta cavàr la maia de lana".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 novembre - 13:25

Situazione difficile anche in Alto Adige, quasi tutti i passi sono stati chiusi per ragioni di sicurezza. Il grado di pericolosità per quanto riguarda le valanghe è stato portato al livello forte, il quarto su una scala di cinque. Dalle 21 di ieri sera l'autostrada del Brennero in direzione Nord, a partire da San Michele all'Adige, sarà percorribile lungo una sola corsia di marcia

15 novembre - 11:36

L'incidente è avvenuto questa mattina ed ha comportato alcuni problemi al traffico. Sul posto i vigili del fuoco, soccorsi sanitari e io carabinieri 

15 novembre - 08:13

La vicenda kafkiana di Andrea Zanettini, carabiniere in congedo, che dopo un grave infortunio alla schiena ha deciso di curarsi con la cannabis ma per questo gli è stata ritirata la patente. L’uomo si trova intrappolato da 3 anni in un labirinto fatto di burocrazia e stigma sociale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato