Contenuto sponsorizzato

Praticoltura e foraggicoltura, Francesco Gubert si è misurato con gli studenti della Fondazione Mach

E’ stato incaricato anche quest’anno di svolgere due interventi didattici in classe e due uscite sul territorio per trasmettere ai giovani allevatori informazioni aggiornate riguardanti la gestione agronomica del prato e gli interventi correttivi conseguenti ad un apporto eccessivo di azoto al cotico erboso

Pubblicato il - 11 giugno 2019 - 21:01

Il 28 maggio 2019 un gruppo di partecipanti al corso biennale per aspiranti al brevetto di imprenditore agricolo avviato dalla Fondazione Mach nel novembre dello scorso anno, si è recato per una intera giornata nella piana prativa di Predazzo per assistere e partecipare attivamente ad una esercitazione pratica guidata da Francesco Gubert.

 

Il giovane agronomo ha una preparazione specifica in materia di praticoltura e foraggicoltura.

 

E’ stato pertanto incaricato anche quest’anno di svolgere due interventi didattici in classe e due uscite sul territorio per trasmettere ai giovani allevatori informazioni aggiornate riguardanti la gestione agronomica del prato e gli interventi correttivi conseguenti ad un apporto eccessivo di azoto al cotico erboso.

 

L’inconveniente si verifica quando il numero di bovini è eccessivo rispetto alla superficie prativa dell’azienda.

 

Il gruppo ha partecipato al riconoscimento delle specie botaniche infestanti e assistito ad operazioni di trasemina e semina di specie miglioratrici appartenenti alla famiglia delle graminacee

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 agosto 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 agosto - 16:02

A Roma si consuma la crisi di governo aperta dal leader della Lega e vice premier Matteo Salvini. Conte entra durissimo: "E' contraddittorio il comportamento di una forza politica, che presenta una mozione di sfiducia e non ritira i ministri. La cultura delle regole e il rispetto delle istituzioni non si improvvisano. Pericoloso e preoccupante chiedere pieni poteri e invocare le piazze"

20 agosto - 17:09

Dopo Giuseppe Conte e Matteo Salvini arriva l'intervento di Matteo Renzi. "Il vice premier non conosce il diritto e la costituzione dopo 26 anni pagato dai contribuenti per incarichi pubblici. E' andato al governo con il 17%, un governo che ha fallito anche per sua responsabilità"

20 agosto - 16:35

Dopo il discorso del presidente del consiglio la replica del ministro degli interni è stata fiacca e sentita più e più volte. Ancora una volta i riferimenti alla Madonna, alla fede e la citazione di Papa Giovanni Paolo II

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato