Contenuto sponsorizzato

Cadini del Brenton, da giugno i turisti pagheranno 2 euro "simbolici" per visitare le pozze color smeraldo

Tra i servizi che saranno implementati, è prevista l'installazione di una nuova segnaletica informativa e la realizzazione di un parcheggio a servizio di carabinieri forestali e soccorsi

 

Pubblicato il - 29 febbraio 2020 - 11:41

SOSPIROLO (BL). Dal 1 giugno fino al 30 settembre 2020, visitare gli spettacolari Cadini del Brenton, in Valle del Mis, costerà 2 euro. Il provvedimento è stato varato nei giorni scorsi dal consiglio direttivo del Parco nazionale delle Dolomiti Bellunesi.

 

I Cadini del Brenton presentano 15 piscine naturali color smeraldo su più livelli, collegate da piccole cascate, oltre all’omonimo lago artificiale e alle cascate della Soffia. Uno spettacolo raggiungibile a pochi minuti di auto da Belluno.

 

Troppi turisti a visitare il meraviglioso luogo naturalistico, e quindi si è deciso di prendere i proverbiali “due piccioni con una fava”, proponendo un'iniziativa mirata a valorizzare il sito, sia nel contenimento dei visitatori (che spesso si sono abbassati a comportamenti incivili) sia con un miglioramento dei servizi presenti nel luogo. Una piccola somma, si potrebbe dire simbolica, ma di grande importanza: “segno di amore per il territorio”, come dice il presidente del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, Ennio Vigne.

 

In cambio del pagamento del biglietto, infatti, all'interno del sito, che annualmente attira oltre 30 mila visitatori, verranno riaperti i bagni, chiusi da anni e sarà completata la posa della staccionata ora incompleta. Verrà anche installata una nuova segnaletica informativa e realizzato, a sinistra dell’ingresso, un parcheggio a servizio di carabinieri forestali, forze dell’ordine e soccorsi.

 

Saranno esentati dal pagamento, i ragazzi sotto i 14 anni di età e i residenti nei 15 comuni dell'area parco.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 maggio - 19:27
Complessivamente ci sono 5.399 casi e 461 decessi da inizio emergenza coronavirus in Trentino. I tamponi analizzati sono stati 1.694 per un rapporto contagi/tampone a 0,71%. Sono 12 i nuovi positivi, 9 con sintomi negli ultimi 5 giorni e 3 con screening
24 maggio - 18:58
I tamponi analizzati sono stati 1.694 per un rapporto contagi/tampone che resta sotto la soglia dell'1% di test positivi, a 0,71% per la precisione. Sono 4 i pazienti nei reparti di terapia intensiva. Il Trentino si porta complessivamente a 5.399 casi da inizio emergenza coronavirus
24 maggio - 17:24

Il Tweet indifendibile, se vero (che recita ''quelli con più morti siete voi lumbard e spero di vederli crescere sempre di più, schiattate merde''), è stato pubblicato il 21 maggio. Il giorno dopo l'Fbk ha dato la sua versione spiegando che il ricercatore ha affidato la questione alla polizia postale. Ieri è finito sulla pagina Facebook del leader della Lega (con circa 10.000 commenti) e, così, oggi l'assessore Spinelli si è sentito in dovere di dire la ''sua'' usando, comunque, due pesi e due misure rispetto ad altre vicende simili e più chiare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato