Contenuto sponsorizzato

Dall'abbandono di rifiuti alla custodia degli animali domestici. Il Comune: "Presenza del lupo è nota. Seguite questi consigli utili"

Il Comune di Vallarsa ha pubblicato dei consigli utili alla luce della presenza del lupo in valle. Da "non abbandonare i rifiuti organici in prossimità delle abitazioni" a "mantenere al proprio fianco o al guinzaglio il cane in caso di passeggiata nel bosco", ecco quali sono. E l'amministrazione ricorda: "E' un animale schivo che evita sempre l'uomo"

Foto tratta da Facebook
Di Davide Leveghi - 15 marzo 2021 - 12:43

VALLARSA. Ci sono due branchi di lupi, ecco quali regole seguire. La presenza del grande carnivoro in Vallarsa non è una novità. Ma nonostante questo, il timore che questo animale suscita nelle persone è tanto, anche se spesso ingiustificato e basato su una scarsa conoscenza dei suoi comportamenti. Il lupo, infatti, è un animale schivo, che si tiene lontano dagli esseri umani.

 

Per questo il Comune ha voluto illustrare ai propri cittadini delle piccole ma pratiche regole, “5 consigli utili da seguire”. “E' ormai nota a tutti la presenza del lupo sul territorio di Vallarsa – si legge in un documento rilasciato dall'amministrazione comunale vallarsera – può capitare che il lupo, specialmente nel periodo invernale, si avvicini alle zone abitate perché segue le sue prede naturali: caprioli, cervi, camosci”.

 

“In Vallarsa sono confermati 2 branchi di lupi, sul gruppo del Carega e su quello del Pasubio – continua il Comune – il lupo è un animale schivo, che evita sempre l'uomo. È comunque bene assumere un comportamento corretto”.

 

Ma quali sono queste raccomandazioni? Innanzitutto si invita a “non abbandonare cibo e rifiuti organici soprattutto in prossimità delle abitazioni o delle aziende zootecniche e degli allevamenti”. Questo comportamento, infatti, potrebbe attirare gli animali, facendoli avvicinare alle case. E' bene poi custodire gli “animali domestici” e accertarsi che “siano ospitati in un posto sicuro”, così da evitare che i lupi si avvicinino e li attacchino.

 

Se passeggi con il tuo cane in zone prossime ai boschi mantienilo al tuo fianco oppure portalo al guinzaglio”, si legge poi nel terzo consiglio utile. In questo modo, infatti, si evitano eventuali attacchi al cane.

 

Un altro importante consiglio riguarda inoltre l'avvistamento di questi animali. Nel caso in cui si noti la presenza del lupo, dalle orme alle carcasse predate, la raccomandazione è di mettersi in comunicazione con il Servizio foreste o il Guardacaccia di zona. Un ultimo aspetto riguarda poi la prevenzione dalle predazioni del lupo. “Se sei un allevatore e hai bisogno di opere di prevenzione per i tuoi animali domestici – si legge nel documento diffuso dal Comune – contatta la Stazione forestale di Rovereto”.

 

Oltre ai consigli, l'amministrazione comunale vallarsera offre una serie di numeri utili. In caso di emergenza si può chiamare il 112, mentre il numero reperibile del Nucleo grandi carnivori del Servizio foreste e fauna è 335/7705966. Il Guardacaccia di zona Alessandro Moiola è reperibile al numero 335/5437568. Per richieste di opere di prevenzione, finalizzate alla protezione di animali da pascolo, ci si può rivolgere invece alla Stazione forestale di Rovereto (0464/493112).

 

 

La presenza dei lupi in Vallarsa è testimoniata da diverso tempo. Nello scorso novembre, un esemplare maschio con un'età fra i 6 e i 7 mesi è stato trovato a bordo strada investito (QUI l'articolo). 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 dicembre - 05:01
Tra le richieste di alcuni genitori vi è la reintroduzione delle 'bolle' già usate in pandemia o un ridimensionamento del numero dei gruppi [...]
Cronaca
04 dicembre - 19:40
Mentre restano stabili i ricoveri e non si segnalano decessi cresce il contagio in provincia. A Trento ci sono 42 nuovi positivi, a Rovereto e [...]
Cronaca
04 dicembre - 20:37
Si sono ritrovati come ogni sabato in piazza Dante, dove nel pomeriggio hanno disturbato il traffico sulle strisce pedonali che conducono alla [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato