Contenuto sponsorizzato

In Trentino migliora la qualità dell'aria con le eccezioni di Trento e Borgo Valsugana

In provincia il livello di inquinamento resta "moderato" ma su scala annuale. Fanno meglio degli altri la Piana Rotaliana e Riva del Garda che hanno un "basso" indice di inquinamento

Pubblicato il - 05 gennaio 2017 - 15:49

TRENTO. La qualità dell'aria in provincia di Trento nell'ultimo mese di dicembre ha presentato un "moderato" indice d'inquinamento. Non "trascurabile", non "basso" ma nemmeno "elevato". Un dato non allarmante ma che mostra come si possa fare di più e meglio. Il giudizio è determinato dai superamenti del limite previsto per la media oraria di biossido di azoto No2 registrati unicamente presso la stazione "di traffico" di Trento via Bolzano, e dai pochi superamenti del limite previsto per la media giornaliera di polveri sottili Pm10 registrati presso le stazioni di Trento, Rovereto e Borgo Valsugana

 


 

Rispetto al mese precedente la qualità dell’aria è complessivamente migliorata con le sole eccezioni di Borgo Valsugana e di Trento. "Nella città capoluogo - spiega l'Agenzia provinciale per la protezione ambientale (Appa) - il traffico e le conseguenti emissioni, unitamente a condizioni meteo climatiche particolari per il periodo con temperature oltre la media, frequenti e anche molto forti inversioni termiche e totale assenza di precipitazioni, hanno favorito in alcune circostanze la presenza di concentrazioni di biossido di azoto superiori alla norma". 

 


 

Anche i dati di dicembre, comunque, vanno a confermare il positivo andamento evidenziato nei mesi precedenti con conseguente rispetto, per il quarto anno consecutivo, del limite annuale di 35 sforamenti in tutte le stazioni della rete. A Trento, in particolare, sono stati 19 i superamenti della soglia nel 2016, erano stati 25 nel 2015, 8 nel 2014, 24 nel 2013 mentre erano stati sopra i livelli di limite nel 2012 e nel 2011 con 38 e 44 sforamenti. Un trend simile ha evidenziato Borgo Valsugana mentre la Piana Rotaliana, Rovereto e Riva del Garda non erano mai andati oltre soglia negli scorsi anni e addirittura anche in questo dicembre 2016 per la Piana Rotaliana e Riva del Garda la qualità dell'aria ha presentato un "basso" indice di inquinamento. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 gennaio - 19:33

Sono 256 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 41 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 3 decessi. Sono 13 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

25 gennaio - 19:13

Il tribunale accoglie il ricorso della Filcams, Bassetti e Delai. "I diritti valgono per tutti i lavoratori, anche quelli più deboli. La Provincia, come ente appaltante, avrebbe dovuto pretenderlo: atteggiamento grave e inadeguato di piazza Dante"

25 gennaio - 17:12

E' uno dei ponti più importanti che ci sono al confine tra Lombardia e Trentino. Siamo tra Lodrone e Bagolino e da anni il consigliere Marini chiede risposte alla Pat: ''L’unica realtà tangibile è che il ponte nuovo, ultimato nel 2017 al prezzo di alcuni milioni di euro pubblici, non è mai stato aperto, mentre quello del 1906 che tiene in piedi praticamente tutto il traffico abbisogna di interventi urgenti perché ormai cade a pezzi''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato