Contenuto sponsorizzato

Il Lago di Molveno sarà abbassato di 50 metri ma il salmerino non rischia

Ogni dieci anni l'acqua del lago viene usata per verificare le funzionalità della centrale elettrica di Santa Massenza. La sua portata sarà più che dimezzata con disturbi per l'ecosistema del lago
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 09 settembre 2016

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

Durante il prossimo inverno l’acqua del Lago di Molveno sarà abbassata di 50 metri per consentire la verifica dello stato di funzionalità e stabilità della gallerie che collega l’invaso con la centrale elettrica di Santa Massenza e l’omologo bacino lacustre. L’operazione che si ripete a cadenza decennale provocherà sicuramente effetti di disturbo e modifica nell’ecosistema del lago, soprattutto a carico del plancton animale e vegetale.

 

Il salmerino alpino non dovrebbe subire conseguenze negative, afferma Leonardo Pontalti ittiologo della PAT. Il Lago di Molveno raggiunge infatti una profondità massima di 100 metri, tale da contenere le possibile conseguenze dell’abbassamento di livello.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
03 dicembre - 05:01
Diversi i nodi da affrontare e l'apertura degli impianti in val di Non non è garantita. Le criticità legate ai costi energetici ma manca anche [...]
Politica
02 dicembre - 20:39
Dopo le rivelazioni del sindaco Finato si allungano le ombre sul progetto per il Nuovo ospedale di Cavalese. Ora Cia chiede conto del ruolo avuto [...]
Cronaca
02 dicembre - 15:54
Il Centro in via Dogana 1 ha iniziato ad accogliere le vittime di violenza dai primi anni 2000, partendo da 92 arrivando a 335 nel 2021. [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato