blog
Sergio Ferrari
Giornalista di agricoltura

Storico giornalista di agricoltura ha collaborato e collabora ancora con varie testate nazionali e locali. Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele. Nel 1988 ha vinto il premio Penna d'Oro promosso dall'Ente Fiera di Verona.

Ambiente
18 Ottobre 2016 - 19:10

Nella seconda metà del secolo scorso la Valle di Gresta produceva oltre agli ortaggi anche 20-25 mila quintali di patate da seme.

Ambiente
17 Ottobre 2016 - 20:10

L’Associazione apicoltori trentini ha inviato alla direzione del Servizio foreste della Provincia di Trento due lettere di protesta contro l’assegnazione d

Ambiente
17 Ottobre 2016 - 12:10

Un focolaio di lingua blu, malattia virale che colpisce nell’ordine ovini, caprini e bovini (

Ambiente
12 Ottobre 2016 - 21:10

Sono state numerose anche nella stagione in corso le denunce alla magistratura da parte delle forze dell’ordine di campi di canapa ritenuti fuori legge per supposta produzione di 

Ambiente
09 Ottobre 2016 - 20:10

La resa a ettaro dei castagneti trentini è molto variabile e legata alla densità dell’impianto che è mediamente di 60 piante (maronari) a ettaro.

Ambiente
06 Ottobre 2016 - 21:10

Il ricorso all’insetticida Dimetoato per contenere i danni della mosca delle olive nel Basso Sarca è stato consigliato dal tecnico Fem Franco Michelotti

Ambiente
04 Ottobre 2016 - 19:10

L’uso del seme sessato per ingravidare bovine da latte sta prendendo piede nelle stalle trentine. Ma come si ottiene il seme sessato?

Ambiente
27 Settembre 2016 - 17:09

Quando la poltiglia bordolese per la difesa delle viti dalla peronospora si preparava in azienda o vicino alla fontana del paese, il lavoro iniziava già la sera precedente all'intervento.

Ambiente
22 Settembre 2016 - 20:09

Motivi contingenti obbligheranno Giovanni Rigatti, viticoltore di Revò a ridurre di almeno la metà la quantità di uva Groppello consegnata alla cantina Rot

Ambiente
20 Settembre 2016 - 21:09

I raccoglitori di funghi che in Trentino hanno dovuto attendere il ritorno del caldo dopo molte settimane di piogge si sono certamente imbattuti in esemplari di porcini con il

Pagine