Contenuto sponsorizzato

Baite, fienili e hotel scoperchiati, piante sradicate, una domenica di forte vento in Trentino

Domenica impegnativa per i vigili del fuoco di diverse zone del Trentino, costretti a fronteggiare i diversi danni causati dalle forti raffiche di vento. Le zone maggiormente colpite sono la valle di Non, la Valle dei Mocheni e il fassano

Pubblicato il - 30 ottobre 2017 - 09:16

TRENTO. Domenica impegnativa per i vigili del fuoco di diverse zone del Trentino, costretti a fronteggiare i diversi danni causati dalle forti raffiche di vento. Il bilancio è di diversi interventi per tetti di baite, fienili e abitazioni scoperchiate, ma anche alberi sdradicati. Il vento non ha risparmiato neppure il tetto di un hotel sul Pordoi.

 

Il vento non ha solo messo a dura prova i corpi al lavoro a Tremalzo per contenere l'incendio che lambisce anche il Trentino (Qui articolo), ma danni si contano soprattutto nelle Maddalene e a Rumo in Valle di Non, in Valle dei Mocheni e in Fassa.

 

Oltre venti uomini tra i pompieri di Rumo e Cles hanno messo in sicurezza numerosi tetti e comignoli, mentre i volontari di Palù del Fersina si sono adoperati per ripristinare baite e fienili, mentre la vettura dei gestori del rifugio Sette Selle è stata colpita da un albero. 

 

Danni anche al Passo Pordoi, dove diversi alberi sono caduti sulla carreggiata per il forte vento e il tetto di un albergo della zona è stato scoperchiato, fortunatamente la struttura è attualmente chiusa in attesa dell'inverno e quindi i vigili del fuoco di Canazei e Pozza di Fassa, intervenuti tempestivamente, hanno potuto operare in piena sicurezza.

 

Tanti interventi, ma nessun ferito e nessuna persona è rimasta coinvolta da questa domenica all'insegna del vento.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 25 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 gennaio - 17:07
Sono stati trovati 1.913 positivi a fronte di 12.064 tamponi. Sono stati registrati 2 decessi nelle ultime 24 ore. Altre 7 classi scolastiche in [...]
Economia
27 gennaio - 17:19
Dal 2018 a oggi si è passati dai 250 mila euro e dai 260 mila euro ai 400 mila del 2021. L'ex ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ha [...]
Cronaca
27 gennaio - 11:35
Un errore che era rimasto sotto traccia dopo quello delle soluzioni fisiologiche somministrate al posto del vaccino: l’ospite di un’Rsa infatti [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato