Contenuto sponsorizzato

Cocaina in Valsugana, arrestato anche un imprenditore che la teneva nel cassetto della scrivania

Più di due etti di sostanza sequestrata. Due le operazioni messe a segno dalla Questura di Trento. Nei guai un uomo di 43 anni e un altro di 30 anni

Pubblicato il - 21 dicembre 2017 - 11:25

PERGINE VALSUGANA. Due arresti per droga in Valsugana, messi a segno dalla Questura di Trento nelle azioni di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti. Le operazioni sono avvenute entrambe nella giornata di martedì, sequestrati più di due etti di cocaina.

 

Nel primo pomeriggio di martedì è stato arrestato a Levico Terme un uomo di 43 anni perché trovato in possesso di circa 114 grammi di cocaina. Gli Agenti della Squadra Mobile hanno perquisito l’azienda di un imprenditore della zona, rinvenendo in un cassetto della scrivania un involucro di nylon trasparente dove era custodita la droga.

Nello stesso locale venivano inoltre sequestrati: una bilancia di precisione, due frullatori con evidenti tracce di cocaina, utilizzati verosimilmente per il taglio dello stupefacente e, infine, una lastra e delle lamette per il confezionamento.

 

Nella stessa giornata è stato inoltre arrestato dalla Polizia Stradale un cittadino di origini bosniache di 30 anni, residente a Pergine Valsugana, perché trovato in possesso di circa 105 grammi di cocaina.

 

Verso le ore 12, una pattuglia della Polizia Stradale, nel transitare per viale dell’Industria, ha fermato il conducente di un’autovettura che con una manovra repentina ostacolava la marcia dei poliziotti, tagliando loro la strada.

Gli Agenti hanno subito fermato l’uomo contestandogli l’infrazione. Alla richiesta dei documenti il conducente riferiva di non averli poiché la patente di guida gli era stata ritirata alcuni mesi prima per guida in stato di ebbrezza.

 

Ne seguiva un controllo durante il quale veniva rinvenuta addosso al conducente un involucro a forma di palla cellofanata con nastro argentato dal peso complessivo di grammi 107,47 di cocaina. Per questi motivi entrambi gli uomini sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente e condotti in carcere. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 ottobre - 04:01

In queste ore i vertici dell'Ordine dei medici sono scesi in campo per evidenziare preoccupazioni, riportare perplessità e criticità del sistema, ma anche proposte per migliorare la situazione in questa fase delicata della seconda ondata di Covid-19. Un settore attenzionato è quello delle Rsa

27 ottobre - 20:24

Recentemente la Pat ha modificato i criteri dell'isolamento della classe: 2 alunni per il primo ciclo dell'infanzia, 1 studente negli istituti superiori. I pediatri: "Sono decisioni politiche. I minorenni sono spesso asintomatici e pauci-sintomatici e questo è rassicurante dal punto di vista del decorso della malattia, ma comunque c'è un fattore di rischio legato alla contagiosità che poi può arrivare in famiglia"

27 ottobre - 20:09

Tra i nuovi contagiati, 146 persone presentano sintomi, 3 casi sono ricondotti alla fascia d'età 0-5 anni, 15 positivi invece tra 6-15 anni, mentre 30 infezioni riguardano gli over 70 anni. Ci sono inoltre 33 nuovi casi tra bambini e ragazzi in età scolare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato