Contenuto sponsorizzato

Incendio Parco Alto Garda, restano alcuni focolai. Canadair ed elicotteri ancora in azione ma arriva la brina

Nella notte la brina ha reso umido il terreno dando una mano ai vigili del fuoco impegnati nelle operazioni di spegnimento del grande incendio che ha interessato il confine bresciano e trentino. VIDEO DELLE OPERAZIONI DI SPEGNIMENTO

Pubblicato il - 31 ottobre 2017 - 17:49

RIVA DEL GARDA. Si sta esaurendo l'effetto devastante dell'incendio scoppiato venerdì scorso nella zona di Tremosine, nel bresciano, e che in poco tempo ha raggiunto anche il confine trentino e l'area di Tremalzo. Quasi 500 ettari di bosco andati in fumo per colpa, ormai gli inquirenti hanno sempre meno dubbi, della mano di qualche piromane. Anche oggi le squadre dei vigili del fuoco volontari del distretto Alto Garda e Ledro hanno lavorato nella zona di Tremalzo con circa venti vigili del fuoco coordinate dal vice ispettore Lorenzo Righi

 

La giornata di oggi è stata, fortunatamente, più tranquilla grazie all'assenza di vento. La notte scorsa, poi, con le basse temperature che si cominciano a toccare, ha portato la brina e questa ha aiutato a raffreddare e bagnare il terreno. Da questa mattina presto il Canadair ha eseguito lanci su questa zona.

 

 

Supportato anche dall'elicottero del nucleare dei vigili del fuoco di Trento. 

 

 

Le squadre a terra hanno invece rinforzato le tracce allargandole e pulendole. La giornata di oggi ha visto, poi, alzarsi il solito vento giornaliero che ha causato il riaccendersi dei fumaioli che sono stati riportati sotto controllo dai lanci dell'elicottero dei vigili del fuoco di Trento. I fumaioli erano in una zona inaccessibile a piedi e molto impervia dunque è stato necessario l'intervento dei mezzi aerei.

 

Domani torneranno in zona 5 vigili del fuoco per controllare i pendii e allertare prontamente gli elicotteri e altre squadre nel caso i fumaioli riprendano energia e tornino a bruciare. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 09:25

Andrea Villotti oltre ad essere il numero uno della società che si occupa di gestire il patrimonio immobiliare degli enti pubblici del Trentino (che, però, non pubblica il suo curriculum vitae nonostante i termini siano scaduti per l'Anticorruzione) è direttore emerito del Milton Friedman Institute e all'indomani del dpcm di Conte il suo direttore esecutivo ha comunicato che: ''Il nostro Istituto inizierà una incessante campagna per la disobbedienza fiscale al fianco di tutti quegli imprenditori colpiti da queste assurde misure che minano la convivenza civile''

27 ottobre - 09:38

Continuano a crescere i nuovi casi di Coronavirus in provincia di Belluno. Nelle ultime 24 ore sono ben 113 i contagi registrati, per un totale che così arriva a 1329 persone attualmente infette. Tanti, ancora, i decessi: sono 3, di cui 2 avvenuti nell'ospedale San Martino e 1 a Feltre

26 ottobre - 18:38

L'Azienda provinciale per i servizi sanitari in accordo con la Provincia ha disposto la rimodulazione dei servizi per fronteggiare la seconda ondata dell'epidemia coronavirus. Giuseppe Pallanch: "La sensazione è che ci si sia fermati a febbraio e purtroppo siamo preoccupati della capacità di pianificazione e gestione di questa fase dell'emergenza"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato