Contenuto sponsorizzato

Raffiche a cento km/h, tegole precipitano sul marciapiede, tetti scoperchiati e motorini scaraventati a terra

I vigili del fuoco e i vigili urbani al lavoro per mettere in sicurezza diverse aree e intervenire per rimediare alle criticità

Di Luca Pianesi e Luca Andreazza - 13 novembre 2017 - 11:59

TRENTO. Danni per il forte in città e tanto spavento tra via Perinivia Giusti e via Taramelli a Trento per la caduta di alcune tegole, tetto scoperchiato e la segnaletica dell'attraversamento pedonale pericolante.

 

Le raffiche fino a 100 chilometri orari stanno causando disagi sia per la caduta di alcuni rami e motorini scaraventati a terra, ma anche per tetti che cedono per la furia del vento. Il primo episodio è avvenuto lungo via Perini, quando intorno alle 11 alcune tegole sono precipitate sul marciapiede.

 

Fortunatamente in quel tratto di strada non passava nessun pedone e non si registrano feriti, così come nemmeno danni alle vetture parcheggiate nelle vicinanze. I vigili urbani sono immediatamente intervenuti per isolare l'area.

Forte vento e danni in città

 

Sotto i colpi del vento sta cedendo anche la segnaletica del attraversamento pedonale tra via Perini e via Giusti. I vigili urbani sono tempestivamente intervenuti per mettere in sicurezza l'area, mentre i tecnici stanno fissando il cartello blu per evitare la caduta.

 

Vigili del fuoco di Trento sono operativi per porre rimedio a un tetto scoperchiato in via Taramelli, anche in questo caso la forza del vento ha alzato parte della copertura dell'abitazione.  

 

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.20 del 18 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 ottobre - 06:01

Con l'appello si chiede la progressiva eliminazione dell'uso dei pesticidi di sintesi in agricoltura e l'istituzione di un biodistretto sull'intero territorio della regione. Sono tre i candidati presidenti che fino ad oggi hanno firmato: Antonella Valer, Filippo Castaldini e Filippo Degasperi.

18 ottobre - 20:21

In moltissimi questo pomeriggio ad accogliere Silvio Berlusconi a Trento. Toni molti duri nei confronti del Governo che "sta facendo fare brutta figura all'Italia" e verso i 5 Stelle "Che non sanno fare nulla" 

18 ottobre - 19:43

Preoccupato per le politiche nazionali che potrebbero minare l'unità dell'Europa: "Una scelta suicida affidarsi a loro perché la vostra autonomia è nata dentro l'Europa unita". Giorgio Tonini: "Salvini non ha nemmeno permesso a Fugatti di mettere il suo nome nel simbolo. Che autonomia sarà se nemmeno il governatore sarà autonomo dal governo nazionale?"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato