Contenuto sponsorizzato

A22, Traffico intenso con diversi rallentamenti. Bollino rosso nel pomeriggio

Sono aumentati i controlli da parte della polizia stradale. Traffico intenso previsto anche per la giornata di domani 

Pubblicato il - 14 luglio 2018 - 13:24

TRENTO. E' in continuo aumento il traffico sull'A22. Sono già molte le persone che si sono messe in viaggio per trascorrere il weekend fuori città.

 

Secondo l'Autostrada del Brennero, nel pomeriggio è previsto traffico particolarmente intenso soprattutto verso nord.

 

Lungo la tratta autostradale sono già presenti diverse code e rallentamenti.

 

Per garantire la sicurezza dei viaggiatori sono stati intensificati anche i controlli da parte delle polizia stradale. Traffico intenso è previsto anche per la giornata di domani.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.35 del 11 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

12 dicembre - 05:01

A sinistra sembra cominciato il gioco più amato di quest'area politica: la tafazziana scissione. Il partito di Boato e Coppola probabilmente conta di sfruttare l'onda lunga dei movimenti ambientalisti in Europa ma proprio nome e simbolo rischiano di renderli poco attrattivi e di legarli a vecchie logiche. Molto dispiaciuto il presidente di Futura: ''Non sarà una lista in più a darci maggiore chance di vittoria''

11 dicembre - 19:46

Il versamento a Fratelli d'Italia è apparso nell'ultima inchiesta fatta dall'Espresso. L'attuale presidente dell'associazione è Sergio Berlato, ex Alleanza Nazionale e eletto in Europarlamento quest'anno con Fratelli d'Italia. L'ex presidente dei cacciatori è stata eletta nel 2018 in Parlamento sempre con il partito della Meloni 

11 dicembre - 16:21

Il sindacato si scaglia contro il disegno di legge sponsorizzato da Fugatti “Ritorsioni della provincia verso i familiari dei condannati”. Qualora la norma fosse approvata la Fiom fa appello al governo nazionale “affinché blocchi questo gravissima e insensata deriva della democrazia”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato