Contenuto sponsorizzato

Acqua torbida nelle case di Pergine, guasto nell'acquedotto. Ecco cosa è successo

Il sindaco Oss Emer: ''Abbiamo rilevato un problema ad un ramale e ci siamo subito attivati per risolverlo"

Pubblicato il - 05 dicembre 2018 - 11:07

PERGINE. Sono numerose le famiglie di Pergine che nella giornata di ieri hanno riscontrato alcuni problemi nell'acqua che usciva dal rubinetto di casa. Acqua torbida o in alcuni momenti completamente assente.

 

I cittadini colpiti dal problema si sono chiesti, anche attraverso i social, cosa stesse succedendo. In realtà si tratterebbe di un guasto all'acquedotto cittadino.

 

“Ieri pomeriggio – ha spiegato il sindaco Roberto Oss Emer – è avvenuto un guasto ad un ramale dell'acquedotto. I tecnici, però, sono riusciti in breve tempo ad individuarlo e ci si è attivati immediatamente per risolvere il problema”.

 

L'acqua torbida che sarebbe uscita in alcune zone dai rubinetti delle case, sarebbe dovuta ad alcuni sbalzi di potenza all'interno delle tubature.

 

“Per individuare il danno – ha spiegato il sindaco – i tecnici sono stati costretti a chiudere l'acqua e nell'aprirla è normale che ci sia dell'acqua torbida dovuta agli sbalzi di potenza”.

Il problema è stato quindi individuato e ci si è subito messi al lavoro per la risoluzione.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 luglio - 14:17

Una fototrappola è scattata questa mattina e alle 9.29 ha immortalato l'orso tra i boschi della Marzola. E' già presente il personale forestale, attivato immediatamente dopo l'evento per assicurare monitoraggio, presidio territoriale e informazione

16 luglio - 13:20

Sorprendono positivamente i rilevamenti nelle acque venete con un solo punto inquinato. Male la Lombardia, su cinque punti monitorati due sono risultati fortemente inquinati. Promossi invece a pieni voti il lago d’Iseo e quello di Santa Croce in provincia di Belluno

16 luglio - 06:01

Ormai il caso è noto. E' un'escalation di reazioni dopo che M49 è stato catturato, ma è riuscito a fuggire. Brambilla: "Corri e salvati M49 e grazie per aver dimostrato con la tua fuga, una volta di più, l’imperizia e il dilettantismo di chi ha dichiarato guerra a te, ma anche a tutti i tuoi simili". Ciampolillo: "Un atto violento e illegittimo contro il mondo degli animali"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato