Contenuto sponsorizzato

Approvato il calendario scolastico per il 2018/2019. Ponte lungo da Pasqua alla Liberazione, quasi dieci giorni

L'inizio dell'anno scolastico sarà il 12 settembre e si concluderà l'8 giugno. Per gli studenti ebrei è prevista l'assenza per il riposo del sabato e per le festività rabbiniche

Pubblicato il - 09 aprile 2018 - 15:12

TRENTO. Deciso dalla Giunta il calendario scolastico per l'anno 2018/2019. Tutti a scuola da mercoledì 12 settembre e l'ultimo sui banchi sarà quello di sabato 8 giugno 2019. Qualche giorno di differenza per le scuole dell'infanzia: dal 3 settembre al 28 giugno

 

Le feste comandate, come sempre, sarà giorno di festa. Ci saranno anche dei ponti perché la festa di Ognissanti cade di giovedì e quindi si farà vacanza fino al 3 novembre. Un solo giorno, invece, per l'Immacolata, l'8 dicembre, ma per le festività natalizie si andrà da lunedì 24 dicembre fino a sabato 5 gennaio.

 

Lunedì 4 e martedì 5 febbraio dell'anno prossimo le vacanze di carnevale, e una lunga pausa che comprenderà Pasqua e la festa della Liberazione: si starà a casa da venerdì 19 aprile fino al 27 aprile, per poi stare di nuovo a casa il Primo Maggio
 

Gli studenti ebrei potranno assentarsi per il riposo sabbatico (ogni sabato) e per le altre festività ebraiche. Per il Rosh Hashana (Capodanno) il 10 e l'11 settembre, per il Kippur (digiuno di espiazione) il 18 e 19 settembre, per l'inizio della Festa delle Capanne (Sukkot) il 24 e 25 settembre, e per la sua conclusione, l'1 ottobre (Shemini Atzeret), mentre il giorno successivo l'assenza potrà essere fatta per osservare la Festa della Torah (Simchat Torah).

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 11 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 luglio - 12:46

L'incidente era avvenuto sabato scorso lungo la strada provinciale 232 che collega Ziano di Fiemme e Predazzo, la madre si trova ancora ricoverata in rianimazione all'ospedale del capoluogo

13 luglio - 05:01

L’assestamento di bilancio presentato dalla giunta Fugatti non convince, Rossi: “Pura propaganda, se poi non si stanziano i fondi le grandi opere rimarranno solo sulla carta, gli unici cantieri che sono stati avviati sono collegati alle opere pensate nella scorso legislatura”. Per gli imprenditori le chiusure domenicali provocheranno la fuga dei consumatori verso Bolzano e il Veneto

13 luglio - 11:40

Un dato che può essere considerato l'ennesimo campanello d'allarme. Sono 174 i tamponi analizzati nelle ultime 24 ore 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato