Contenuto sponsorizzato

Arrestato per droga, scoperto dai carabinieri intervenuti su richiesta dei vicini: teneva la musica troppo alta in casa

I condomini si erano lamentati per ilo volume dello stereo ma non voleva abbassarlo. I carabinieri hanno subito sentito odore di 'fumo' ed è scattata la perquisizione: 120 grammi di sostanza e soldi che per i militari sono 'proventi dello spaccio'

Pubblicato il - 09 settembre 2018 - 10:20

TRENTO. Voleva ascoltare musica, peccato che la 'imponeva' anche a tutto il vicinato tenendo il volume altissimo. I condomini in un primo momento sono riusciti a fargli abbassare lo stereo a forza di battere con la scopa al piano superiore. Ma poi di nuovo, ancora a volume assordante. Da qui la decisione dei vicini di chiamare i carabinieri che sono intervenuti e hanno arrestato un 39enne.

 

Ma non si arresta nessuno per 'musica a tutto volume'. Le manette sono scattate perché i militari, una volta arrivati sulla porta dell'abitazione dell'uomo, si sono accorti che oltre all'odore di alcol proveniva dall'interno anche l'incofondibile odore di 'fumo'. Scattata la perquisizione personale e domiciliare, i carabinieri trovano 120 grammi di hashish, insieme al materiale ritenuto idoneo al confezionamento ed ad una somma contante ritenuta provento di spaccio.

 

Lo stereo è stato definitivamente spento e il 39enne portato in caserma dove dovrà attendere di essere condotto davanti all’Autorità Giudiziaria per rispondere del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 28 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 gennaio - 19:06
C'è chi diventa dipendente dai social network chi invece delle serie tv e tutto questo ci rende più soli,  ci fa perdere la percezione della [...]
Cronaca
29 gennaio - 05:01
Sulla questione del personale sanitario no vax che ha ottenuto il green pass dopo essere guarito dal Covid è stato fatto un quesito al Ministero [...]
Società
29 gennaio - 08:50
Dante Armani aveva fatto crescere la propria attività fra orologeria, ottica e oreficeria. Gli amici: “Aveva sempre una parola gentile per [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato