Contenuto sponsorizzato

Arriva ''Trento Christmas Live'', in piazza Duomo risuonano le musiche dei Beatles e degli Abba

Si svolgeranno sotto l'albero di Natale di piazza Duomo per tre venerdì, a partire da oggi, alle ore 19.30. Musiche dei Beatles, Abba e di Elton John

Pubblicato il - 13 dicembre 2018 - 16:34

TRENTO. Prederà il via questa sera alle 19.30 Trento Christmas Live. Una novità tra le tante iniziative che quest'anno il Comune di Trento è riuscito a mettere in campo. La location è la bella piazza Duomo con le spettacolari luci che hanno reso magico il salotto della città.

 

Per tre venerdì, proprio solo l'albero di natale illuminato da 150 mila luci, si esibiranno dei gruppi musicali.

 

“E' un evento – ha spiegato l'assessore comunale Roberto Stanchina – che è a costo zero per l'Amministrazione comunale. Anche in questo caso di fondamentale importanza sono stati i contributi arrivati dai privati”.

 

I tre appuntamenti in piazza Duomo sono completamente gratuiti. Questa sera, a partire dalle ore 19.30, ad esibirsi saranno “The Repeatles” che fanno risuonare le note dei Beatles. Venerdì 21 dicembre, invece, ci sarà “The Elton Show”. La grande musica dal vivo sotto l'albero di Natale terminerà venerdì 28 dicembre all'insegna degli Abba. Ad esibirsi per l'ultimo concerto saranno gli Abba Show, Italian Abba Tribute Band.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 ottobre - 11:41

Una recrudescenza dell'epidemia importante e il presidente Arno Kompatscher si è trovato a firmare diverse ordinanze per cercare di fronteggiare la diffusione di Covid-19, il governatore ha fatto anche un appello: "Ci troviamo di fronte alle settimane decisive per interrompere la catena dei contagi. E' fondamentale fermare la diffusione del virus per tutelare scuola e lavoro”

27 ottobre - 19:32

Sono tante le lettere e i messaggi diretti al presidente Fugatti di cittadini che non hanno capito perché in Trentino si stia perseverando con la didattica totalmente in presenza (addirittura alzando il numero di contagiati necessari per mettere le classi in quarantena alle elementari e alle medie). Ne pubblichiamo due: ''Anche noi preferiamo certamente la didattica in presenza, così come andare fuori a cena,  o andare in palestra; ma allora a maggior ragione ci vogliono tracciamenti rapidi e completi che paiono totalmente saltati''

28 ottobre - 09:32

L’appello del ministro per gli Affari regionali e le Autonomie: “Si mettano da parte le eventuali divergenze e si collabori al massimo. La difesa della salute e la protezione della vita per tutelare anche l’economia deve rimanere il nostro punto fermo”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato