Contenuto sponsorizzato

Attraversa le strisce ma viene travolto da un furgone, bambino di 10 anni sbalzato per diversi metri sull'asfalto

E' successo a Pietramurata all'altezza dell'albergo e ristorante "Daino". Il bimbo ha inoltre sbattuto la testa anche contro il parabrezza del mezzo

Pubblicato il - 26 settembre 2018 - 18:51

PIETRAMURATA. Grave incidente poco prima delle 17 lungo l'arteria della Gardesana, la strada statale 45bis.

 

E' successo a Pietramurata all'altezza del ristorante-albergo “Daino”. Il ragazzo di 10 anni stava attraversando sulle strisce pedonali, quando è stato investito da un furgone.

 

Un impatto molto violento tanto che il ragazzo, dopo aver sbattuto la testa contro il parabrezza del mezzo, è stato sbalzato per diversi metri sull'asfalto. 

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanzavigili del fuoco di Dro e polizia stradale per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area per permettere l'intervento del personale medico.

 

Nel frattempo per le diverse lesioni e contusioni riportate dal ragazzo è stato allertato anche l'elicottero, che è atterrato al campo sportivo di Pietramurata.

 

I sanitari hanno prestato le cure al ferito, il quale dopo essere stato stabilizzato e immobilizzato, è stato caricato a bordo dell'elicottero per il trasporto all'ospedale Santa Chiara di Trento.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
28 luglio - 13:44
La promozione del concerto di Vasco Rossi? Sarà a carico di Trentino Marketing, così come le attività collaterali, l’allestimento di una [...]
Cronaca
28 luglio - 12:27
Continua il trend di crescita delle prenotazioni, soprattutto per quanto riguarda le fasce più giovani. Novità sulle vaccinazioni per le persone [...]
Cronaca
28 luglio - 11:59
Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 34 positivi a fronte di 2.962 test tra molecolari e antigenici. Sono 695 le persone in quarantena
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato