Contenuto sponsorizzato

Attraversa le strisce ma viene travolto da un furgone, bambino di 10 anni sbalzato per diversi metri sull'asfalto

E' successo a Pietramurata all'altezza dell'albergo e ristorante "Daino". Il bimbo ha inoltre sbattuto la testa anche contro il parabrezza del mezzo

Pubblicato il - 26 settembre 2018 - 18:51

PIETRAMURATA. Grave incidente poco prima delle 17 lungo l'arteria della Gardesana, la strada statale 45bis.

 

E' successo a Pietramurata all'altezza del ristorante-albergo “Daino”. Il ragazzo di 10 anni stava attraversando sulle strisce pedonali, quando è stato investito da un furgone.

 

Un impatto molto violento tanto che il ragazzo, dopo aver sbattuto la testa contro il parabrezza del mezzo, è stato sbalzato per diversi metri sull'asfalto. 

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanzavigili del fuoco di Dro e polizia stradale per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area per permettere l'intervento del personale medico.

 

Nel frattempo per le diverse lesioni e contusioni riportate dal ragazzo è stato allertato anche l'elicottero, che è atterrato al campo sportivo di Pietramurata.

 

I sanitari hanno prestato le cure al ferito, il quale dopo essere stato stabilizzato e immobilizzato, è stato caricato a bordo dell'elicottero per il trasporto all'ospedale Santa Chiara di Trento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 settembre - 19:47

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 0,9%. Contagi a Castelnuovo e nell'Alto Garda

19 settembre - 19:05

La criminalità si insinua tra le piccole e medie imprese con un aumento, nel corso del 2019  delle segnalazioni delle operazioni di riciclaggio. La Cgia di Mestre: “Secondo una nostra stima su dati della Banca d’Italia ammonta a circa 170 miliardi di euro l’anno il fatturato ascrivibile all’economia criminale presente in Italia"

19 settembre - 16:35

Sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi e 8 persone presentano sintomi. Il totale in Trentino è di 6.311 casi e 470 decessi da inizio epidemia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato