Contenuto sponsorizzato

Bambino di 11 anni investito fuori dalla scuola a Rovereto, elitrasportato al Santa Chiara

Il piccolo è stato travolto da un'auto ed è parso subito in condizioni critiche. Fortunatamente una volta portato a Trento ha ripreso i sensi e ora c'è cauto ottimismo

Pubblicato il - 09 April 2018 - 18:28

ROVERETO. E' stato investito in via Benacense poco dopo che era uscito da scuola. E' accaduto intorno alle 16 a Rovereto a un bambino di 11 anni. Il piccolo stava attraversando poco dopo l'Istituto comprensivo Rovereto Sud (spetterà ai carabinieri presenti sul posto accertare la dinamica dell'accaduto e se il bimbo si trovasse o meno sulle strisce) quando è sopraggiunta un'auto che, forse anche a causa dell'asfalto reso viscido dalla pioggia che, lentamente, sta cadendo in queste ore, non è riuscita a frenare in tempo. Ha, quindi, travolto il bambino che è stato sbalzato per alcuni metri.

 

Il piccolo è rimasto a terra e le sue condizioni sono parse subito critiche. Fortunatamente a poche centinaia di metri di distanza si trova l'ospedale di Rovereto e quindi i soccorsi sono giunti nel giro di pochi minuti e sono intervenuti per assisterlo. Compresa la gravità dell'accaduto è stato chiamato sul posto l'elisoccorso e il bambino è stato trasportato d'urgenza all'ospedale Santa Chiara di Trento.

 

Da qui, fortunatamente, arrivano notizie confortanti. Il piccolo avrebbe ripreso i sensi e anche se resta in prognosi riservata per la forte botta alla testa subita, i medici mostrano un cauto ottimismo.  

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 January - 05:01

Il trascinarsi dell'epidemia da SarsCov-2 sta avendo effetti disastrosi sulla salute psichica. Numerosi studi confermano questo trend: isolamento, lutti, incertezze economiche sono solo alcuni degli aspetti presi in considerazione. Ermanno Arreghini, psichiatra e psicoterapeuta: "Attuare misure di protezione anche per i più fragili: senzatetto, disabili, pazienti psichiatrici"

15 January - 19:18

Nella conferenza stampa straordinaria organizzata dalla giunta provinciale di Bolzano, Arno Kompatscher si è detto sconcertato dalla scelta del Cts di trasformare l'Alto Adige in zona rossa. "Abbiamo inviato una lettera a Roma. Sulla base dei dati confermiamo con l'ordinanza di stasera la zona gialla"

15 January - 19:30

Sono tantissime le prese di posizione (di partiti e istituzioni) in favore della testata ma colpiscono, in particolare, le dichiarazioni di Fugatti (che si dice ''sorpreso''), dei sindacati (che ancora parlano di ''investimento'' riferendosi all'operazione predatoria compiuta sull'editoria locale da parte di Athesia) e dell'Ordine dei Giornalisti (che esprime la sua ''solidarietà''). Ora si pensi ai giornalisti ma non si dimentichino i collaboratori esterni e i fotografi che da una vita lavorano per poche decine di euro al giorno mettendoci tutto quel che hanno

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato