Contenuto sponsorizzato

Biker evita il precipizio restando appeso a un albero

Attimi di terrore per un italiano di Riva del Garda, che dopo un volo di 7 m è stato recuperato dall'elisoccorso

Di Martina Nardo e Alessandro Betti - Liceo Prati - 26 giugno 2018 - 10:03

RIVA DEL GARDA. Poteva andare peggio ad un biker italiano, residente in zona Riva del Garda, che nella mattinata di lunedì è caduto durante un'escursione in mountain bike. E' stato lui stesso a chiamare il 112 verso mezzogiorno per avvertire i soccorsi, dopo essersi reso conto di non riuscire più a risalire sulla strada da cui era fuoriuscito, dopo aver tirato dritto ad una curva.

 

L'incidente è avvenuto sul sentiero tra Baita Segalla e Passo Rocchetta nel Comune di Riva del Garda al confine tra Trentino e Lombardia. La fortuna del ciclista è stata la presenza di alcuni alberi che hanno impedito che la caduta proseguisse per 50 metri, lungo il dirupo sottostante.

 

Immediatamente sono state attivate le squadre del Soccorso Alpino dell’Area Operativa Trentino Meridionale e l’elisoccorso. Viste le buone condizioni sanitarie dello sfortunato biker, l’equipe sanitaria dell’elisoccorso è atterrata al campo sportivo di Riva del Garda. Il recupero è stato eseguito dagli uomini del Soccorso Alpino Trentino, i quali, insieme al tecnico dell' elisoccorso già presente sul velivolo, sono stati fatti calare sulla strada sopra il precipizio. 

 

I soccorritori, una volta raggiunto il biker, evidentemente frastornato dall'accaduto, lo hanno imbragato e hanno proseguito il recupero in sicurezza, fino a raggiungere la strada soprastante.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 settembre - 05:01

Era impiegato fino a 12 ore giorno per pochi euro alla settimana, lavoratore in nero soccorso dalla guardia di finanza: Sono senza un euro ma sono sollevato. Se il futuro mi preoccupa? Certo, ma almeno ora posso affrontarlo a testa alta”

21 settembre - 10:00

Sono 20 i nuovi casi positivi al Coronavirus in Alto Adige su 1126 tamponi analizzati dai laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina. Il numero dei contagi da inizio epidemia sale pertanto a 3321, mentre i decessi rimangono stabili a 292. Sale l'indice contagi/tamponi, passato dall'1,37% di ieri all'1,78% di oggi

21 settembre - 09:22

Violento impatto nella notte tra domenica 20 e lunedì 21 settembre sulla strada statale della Pusteria, all'altezza di Vandoies di Sotto. Due auto si sono scontrate, con un conducente rimasto incastrato tra le lamiere. Necessario l'intervento dei vigili del fuoco per estrarlo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato