Contenuto sponsorizzato

Brento, due base jumper precipitano a causa del vento

Uno uomo è finito appeso ad un albero mentre un altro è caduto da circa 40 metri

Pubblicato il - 28 settembre 2018 - 11:37

DRO. Mattinata movimentata per i vigili del fuoco volontari e il personale del soccorso alpino per il recupero di due base jumper che nelle prime ore di oggi si sono lanciati dal Brento.

A dare problemi è stato il forte vento che in fase di atterraggio ha fatto perdere ai due, un francese e un italiano, la possibilità di governare la vela.

 

In un caso l'uomo è finito impigliato tra i rami di un albero ed è poi riuscito autonomamente a scendere. In un secondo caso, invece, il base jumper da circa 30 – 40 metri d'altezza, a causa del forte vento, si è schiantato a terra.

 

Il vigili del fuoco volontari, assieme al soccorso alpino e ai mezzi sanitari, sono riusciti a raggiungere  e a soccorrere i due base jumper che non hanno, per fortuna, riportato ferite gravi. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 maggio - 12:03

E' successo questa mattina. I due uomini stavano risalendo il canalone con i ramponi quando, probabilmente, sono stati investiti da una scarica di sassi e Zenatti ha perso l'equilibrio

27 maggio - 12:04

Ad inaugurare il lungo weekend di riaperture sono tre importanti strutture che gravitano sul Monte Roen: giovedì 28 maggio tocca al Rifugio Oltradige, da venerdì aprono anche il Rifugio Mezzavia e la Malga di Romeno: “Tutte e tre le strutture saranno aperte tutti i giorni per tutta la stagione estiva”

26 maggio - 12:51

L’emergenza raccontata da Giorgia Depaoli, ieri cooperante in Africa oggi attiva nella solidarietà trentina al fianco degli Alpini: “Nei paesi che hanno già dei problemi enormi il Covid ha solo aumentato il livello di difficoltà per la vita delle persone, mentre in Europa l’epidemia ha avuto un impatto molto maggiore anche a livello psicologico, perché ha destabilizzato le sicurezze”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato