Contenuto sponsorizzato

Cade dalla scala per circa 4 metri, un 44enne trasportato in elicottero al Santa Chiara di Trento

E' successo in un maso a Tamion di Vigo di Fassa, un uomo è caduto da circa quattro metri di altezza. Il 44enne stava collocando un silos per mangimi al maso, un'operazione resa complicata dalla presenza di un cavo aereo

Pubblicato il - 24 ottobre 2018 - 12:17

SEN JAN DI FASSA. Incidente sul lavoro questa mattina intorno alle 10 in Val di Fassa.

 

E' successo in un maso a Tamion di Vigo di Fassa, un uomo è caduto da circa quattro metri di altezza.

 

Un uomo stava collocando un silos per mangimi al maso, un'operazione resa complicata dalla presenza di un cavo aereo.

 

A quel punto il 44enne nel tentativo di spostare questo cavo si è sporto troppo, ha perso l'equilibrio per cadere diversi metri e sbattere violentemente a terra.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, elicottero, ambulanza e automedica, vigili del fuoco di Vigo di Fassa e i carabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre il personale medico ha prestato le cure del caso al ferito.

 

I sanitari hanno stabilizzato il 44enne, che è stato poi trasportato in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 maggio - 20:41

L'intervento della Pat si articola in due fasi. Critiche anche Uil e Nursing up: "Ci chiediamo dove siano finiti i finanziamenti economici aggiuntivi che la Provincia ha ricevuto in marzo e maggio dal governo di Roma per sanità e contrattazione, per non parlare poi dei 20 milioni già stanziati nelle finanziarie provinciali per il nuovo contratto del pubblico impiego 2019/2021 e poi soppressi"

25 maggio - 19:16

Ci sono 5.400 casi e 462 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 675 (315 letti da Apss e 360 da Fondazione Mach) per un rapporto contagi/tampone a 0,15%

25 maggio - 18:12
I tamponi analizzati sono stati 675 per un rapporto contagi/tampone che si attesta a 0,15%, il dato più basso da inizio epidemia. Un positivo nelle ultime 24 ore. Il Trentino si porta complessivamente a 5.400 casi e 462 decessi da inizio emergenza coronavirus
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato